Urtica dioica: proprietà

Urtica dioica

Urtica dioica, originaria?dell’Asia occidentale e dell’Africa, è una pianta erbacea perenne che oggi si è diffusa quasi in tutto il mondo, per lo meno la possiamo trovare nelle regioni con un clima temperato. E’ un gran bene, visto che la usiamo in vari ambiti, in cucina come nei prodotti di bellezza, a scopo fitoterapico oppure per le sue note proprietà diuretiche ed antinfiammatorie. Si dice anche che dia una mano nella lotta contro l’ipertrofia prostatica benigna.



Urtica dioica: proprietà

Fin dai tempi antichi l’urtica dioica era usata in pratiche di medicina popolare per creare preparati che servivano da diuretici, astringenti oppure per fare gargarismi. Anche oggi gli estratti delle foglie di ortica sono usati a scopo diuretico e antiinfiammatorio, i risultati sono garantiti da molti studi scientifici e ne consigliano l’uso a chi soffre di ritenzione idrica e renella, oppure, per sindromi dolorose che riguardano tessuti periarticolari, muscolotendinei ed osteoarticolari.

Sempre per via delle sue proprietà diuretiche, l’Urtica dioica viene utilizzata anche in caso di infezioni del tratto urinario o di calcoli renali perché dilava le urine.

Urtica dioica

Urtica dioica: prostata

Lo abbiamo già accennato nell’introduzione: le foglie di Urtica dioica risultano preziose anche contro l’ipertrofia prostatica benigna. Non è ancora chiaro e ufficialmente accertato il meccanismo per cui questa pianta e le sue foglie, agiscano, ma i risultati sembrano esserci.

Da alcuni studi recenti sembrerebbe che l’estratto acquoso di radici di ortica sia in grado di inibire la capacità di legame della Sex Hormone Binding Globulin ai suoi recettori presenti a livello del tessuto prostatico. Se così fosse, si capirebbe perché l’Urtica dioica gioca un ruolo importante nella cura dell’ipertrofia prostatica benigna.

Urtica dioica: capelli

Se applicata agli arti, può curare o attenuare i dolori reumatici, messa sui capelli, li rende luminosi e vigorosi.

L’Urtica dioica in omeopatia trova vari impieghi tra cui uno dei principali riguarda il cuoio capelluto e la chioma stessa. Sotto forma di granuli, di tintura madre, di gocce orali o di macerato glicerico, combatte reumatismi, gotta, ustioni, orticaria e prurito della cute e del cuoio capelluto. Sui capelli, come prova lo shampoo all’ortica stesso, ha una azione rinvigorente.

Urtica diodica: prezzo

Facile da reperire in erboristeria, l’ortica è acquistabile anche on line. Su Amazon un estratto di radice di Urtica dioica, titolato allo 0.8% in steroli vegetali, costa 24 euro, confezionato in 60 capsule. Questo prodotto è per chi ha problemi urinari e della prostata.

Urtica dioica

Urtica dioica: controindicazioni

Senza intimorirsi troppo nell’usarla, è bene conoscere gli effetti collaterali ad essa legati. Quando si assume un prodotto a base di ortica si può assistere ad effetti indesiderati di tipo gastrointestinale: diarrea, nausea e dolore gastrico e reazioni allergiche a carico della cute. Si consiglia di non assumere Urtica dioica se si sa già che si è ipersensibilità nei confronti di alcuni dei suoi componenti, si può rischiare una eccessiva ritenzione di liquidi causata da una compromessa funzionalità renale e/o cardiaca.

Anche chi è in gravidanza oppure in fase di allattamento, è il caso che stia lontano da questa pianta almeno momentaneamente, lo stesso vale per chi ha meno di 12 anni. L’ortica interagisce in modo negativo con alcuni farmaci, con i diuretici, ad esempio, con gli ipoglicemizzanti, con alcuni sedativi e con gli ipotensivi.

Urtica dioica

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su?Twitter,?Facebook,?Google+,?Instagram

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 22 agosto 2017