Semi di lino, come usarli

semi di lino come usarli

Semi di lino, come usarli: una guida che vi illustrerà come usare i semi di lino in cucina, per la preparazione di ricette o di bevande come il?kefir.

Il?lino?è una pianta dai mille impieghi: dal campo tessile a quello alimentare, dall’arredamento e dal settore edilizio ai preparati?farmaceutici. Molta della sua popolarità, la specie botanica?Linum usitatissimum?la deve ai suoi preziosi?semi. In ambito alimentare, dai?semi di lino?si ricavano diverse bevanda (kefir di semi di lino) oltre che un?olio?vegetale?ricco di sostanze antiossidanti. In questa pagina ci soffermeremo su quelle che sono le?proprietà?e gli?usi?dei semi di lino.

Semi di lino marroni, gialli o?tipo oro

In commercio possiamo trovare?semi di lino?marrone?o?semi di lino?giallo (semi di lino tipo?oro). Questi due tipi di semi di lino hanno proprietà nutrizionali molto simili e un ugual numero di?acidi grassi omega-3?e sostanze antiossidanti. In commercio si trova un terzo tipo di semi di lino di colore giallo dal quale si ricava un olio completamente diverso dal classico olio di semi di lino,?chiamato comunemente Solin. In questo ultimo caso, i semi di lino sono poverissimi di acidi grassi omega-3 e l’olio vegetale ricavato da questi?semi di lino?è commercializzato con il nome di?Linola. Dato le sue scarse proprietà, l’olio di semi di lino?Solin?è impiegato soprattutto nell’industria chimica per la produzione di solventi, resini e vernici per il legno.

Per tutte le informazioni sull’olio di semi di lino alimentare, vi rimandiamo alla pagina:?olio di semi di lino alimentare.

Semi di lino, come usarli

I?semi di lino?sono caratterizzati da un sapore leggermente piccante. Nell’India Settentrionale, i?semi di lino?sono chiamati?Tisi?o?AlSi e il loro consumo è molto comune.?Nella tradizione enogastronomica del paese i?semi di lino?vengono tostati e ridotti in polvere, questa polvere è usata per condire il riso bollito insieme a del sale e solo rare volte con del brodo vegetale.

Come?assumere?i semi di lino? Questo alimento si può usare in molteplici ricette quindi avete solo l’imbarazzo della scelta: i semi di lino possono essere assunti a colazione, nello yogurt oppure a pranzo, aggiungendoli nel brodo vegetale o nelle zuppe a base di verdure. Ancora, i semi di lino macinati possono essere aggiunti nell’impasto di pizze e focacce ma anche nei dolci come per esempio nei muffin o nei cupcakes.

Semi di lino, proprietà e controindicazioni

100 grammi di?semi di lino?apportano circa 534 calorie, 41 grammi di grassi, 28 grammi di fibre e 20 grammi di proteine. Di seguito, vedremo le?proprietà nutrizionali?riferite a una porzione di 100 grammi di semi di lino, i valori sono stati diffusi dall’USDA Nutrient Database.

Semi di lino, valori nutrizionali

  • Calorie: 534 kcal
  • Carboidrati: 28,88 g
  • Grasso: 42,16
    -Saturi 3,663 g
    -Monoinsaturi 7,527
    -Polisaturi 28,730 di questi 22,8 g?acidi grassi Omega 3?e 5,9 g?acidi grassi Omega-6?
  • Proteine: 18,29 g
  • Vitamina B1, Tiamina: 1,644 mg
  • Riboflavina, Vitamina B2: 0,161 mg
  • Niacina, Vitamina B3: 3,08 g
  • Acido Pantotenico, Vitamina B5: 0,473 mg
  • Vitamina C: 0,6 mg
  • Calcio: 255 mg
  • Ferro: 5,73 mg
  • Magnesio: 392 mg
  • Fosforo: 642 mg
  • Potassio: 813 mg
  • Zinco: 4,34 mg

Sono una buona fonte di?tiamina?(Vitamina B1), magnesio e fosforo.

Semi di lino – Controindicazioni:?un eccessivo consumo di?semi di lino?senza un adeguato apporto idrico può causare ostruzione del tratto intestinale.

Semi di lino e Kefir o?acqua di semi di lino

Semi di lino, come usarli per la cura dei capelli, della pelle o per depurare l’organismo.

L’acqua di semi di lino si ottiene da un processo di infusione ad alte temperature degli stessi semi vegetali. L’acqua di semi di lino può essere assunta come una bevanda o applicata per uso topico su pelle e capelli: le mucillagini e la pectina svolgono?un’azione emolliente e antibatterica che ripara e protegge pelle e capelli. Per l’applicazione a uso topico sono consigliati impacchi.

Per le istruzioni su come preparare l’acqua ai semi di lino vi rimandiamo alla pagina:?acqua ai semi di lino.

L’uso dell’acqua ai semi di lino o il consumo dei semi di lino al naturale, è consigliato in concomitanza all’assunzione del?Kefir d’acqua, di latte o con lo yogurt.

Per maggiori informazioni:?Come preparare il kefir in casa –?granuli di kefir.

Pubblicato da Anna De Simone il 24 marzo 2016