Ritenzione idrica gambe, cause e rimedi

ritenzione idrica gambe cause rimedi

Ritenzione idrica gambe, cause e rimedi. Consigli per contrastare il fenomeno della ritenzione idrica e delle gambe gonfie e pesanti.


La?ritenzione idrica?è un problema molto sentito da noi donne, soprattutto quando causa gambe gonfie e pesanti. Oggi ti spiegherò quali sono le?cause della ritenzione idrica?localizzata alle gambe e come combattere questo fenomeno con rimedi naturali.

Diuretici contro la ritenzione idrica

Forse avrai provato a contrastare la ritenzione idrica mediante l’assunzione di diuretici (naturali o artificiali). I diuretici sono un buon rimedio naturale contro la ritenzione idrica ma rappresentano anche una soluzione?un po’ azzardata e ora ti spiego perché.

I diuretici non sempre rappresentano il trattamento adeguato per contrastare la ritenzione idrica. Se la causa della ritenzione idrica è un deficit proteico i diuretici non faranno altro che peggiorare la situazione.

Se sei sicura di?soddisfare il tuo fabbisogno proteico, allora puoi farti aiutare dai diuretici, altrimenti meglio curare l’alimentazione e recarsi da un buon nutrizionista.

Ritenzione idrica gambe, cause e conseguenze

Le cause possono essere molteplici. Tra le cause più fisiologiche segnaliamo la sindrome pre-mestruale, la gravidanza e la vita sedentaria.

La mancanza di esercizio fisico è una causa molto comune della ritenzione idrica nelle gambe. Perché? Il nostro sistema venoso dovrebbe pompare il sangue vincendo la forza di gravità. Con la vita sedentaria, l’afflusso del sangue al cuore avviene molto lentamente e i fluidi iniziano a fuoriuscire dai capillari e accumularsi nei tessuti delle gambe. Non solo ritenzione idrica e gambe gonfie: le stesse vene possono diventare gonfie e dare vita al fenomeno noto come?vene varicose.

La vita sedentaria è una causa molto comune della?ritenzione idrica?perché l’esercizio non solo migliora la circolazione, la massa muscolare stimola anche il sistema linfatico a drenare via i liquidi in eccesso. In sintesi, le cause della ritenzione idrica nelle gambe sono:

  • Gravidanza
  • Sindrome pre-mestruale
  • Vita sedentaria
  • Viaggi o voli troppo lunghi (troppo tempo seduti)
  • Immobilità o degenza (troppo tempo a letto)?
  • Alcuni farmaci
  • Deficit proteico
  • Carenza di sostanze nutritive

Le proteine attirano l’acqua e svolgono un importante ruolo nel bilancio idrico. In caso di carenza proteica, il sangue non riesce?ad attirare nei capillari?l’acqua dai tessuti.

Sicuramente avrai già assistito a questo fenomeno. Hai mai visto le foto di un bambino malnutrito? Avrai indubbiamente notato che i bambini del quarto mondo, che vivono nella fame e nella miseria, hanno un addome molto gonfio. L’addome gonfio non è altro che un edema, un accumulo di liquidi causato da un forte deficit proteico.

Anche farmaci molto comuni possono causare ritenzione idrica. Ahimè, la pillola contraccettiva non fa ingrassare ma può causare gambe gonfie e ritenzione idrica. Farmaci contenenti estrogeni così come i farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS come l’Aulin) e farmaci beta bloccanti (quelli che prendi in caso di Aritmia o ipertensione arteriosa).

Tra le altre?cause?della?ritenzione idrica gambe?segnalo anche determinati squilibri alimentari, in particolare un deficit di Vitamine del gruppo B e di Magnesio potrebbero aggravare il problema delle gambe gonfie e della ritenzione idirca.

Gambe, ritenzione idrica in gravidanza

Durante la gravidanza, soprattutto nella fase finale, la?ritenzione idrica?localizzata a livello delle gambe è un fenomeno del tutto normale. Gambe, piedi e caviglie gonfie sono una conseguenza della pressione e del peso esercitato dall’utero sulle principali vene del bacino.

Ritenzione idrica gambe, rimedi naturali

Ti ho già segnalato i diuretici come un rimedio naturale contro?gambe gonfie e pesanti. Quali sono gli alimenti diuretici? Puoi consultare un fitto elenco all’apposita pagina: diuretici naturali.

L’esercizio fisico è un ottimo rimedio naturale contro la ritenzione idrica. Anche movimenti che potrebbero sembrare insignificanti possono giovare alla salute delle tue gambe. Anche in questo momento, mentre leggi, prova a ruotare le caviglie (utile in caso di gambe, piedi e caviglie gonfie) o a muovere le dita dei piedi. Una tantum, questi piccoli esercizi non faranno miracoli, ma se li assumi come buona abitudine possono farti solo bene.

Tra gli altri rimedi naturali, ti invito a eliminare le cause della ritenzione idrica. Se non puoi fare nulla durante la sindrome pre-mestruale, almeno puoi evitare l’impiego di farmaci antinfiammatori non steroidei! Consulta un buon nutrizionista per pianificare un regima alimentare ben bilanciato.


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 7 maggio 2017