Rimedi naturali per unghie fragili

rimedi naturali per unghie fragili
Rimedi naturali per unghie fragili: rimedi efficaci e consigli utili per rinforzare in modo naturale unghie che si sfaldano, fragili o rotte.

Che brutte le unghie che si spezzano… di certo non sono un buon biglietto da visita per le nostre mani!?Avere delle mani perfette ci permette di fare buona impressione senza rischiare che il primo appuntamento inizi nel modo peggiore.

Unghie fragili, cause

Le unghie fragili potrebbero essere il sintomo di un problema alla ghiandola tiroide (ipotiroidismo) o sintomo di una carenza di vitamine (in particolare di biotina). In questa pagina non andremo ad analizzare le unghie fragili come il sintomo di una disfunzione fisiologica ma andremo ad affrontare il problema a fine a se stesso. Per la risoluzione di problemi di natura fiosiopatologica vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico di fiducia

Rimedi naturali per rafforzare le unghie

Se il problema delle unghie deboli dipende dalla scarsa cura che dedichiamo ad esse possiamo ricorrere ad alcuni rimedi naturali. Tra i più efficaci abbiamo:

Rimedio con olio e limone

L’olio d’oliva è un ingrediente molto apprezzato nel campo della cosmesi. Vediamo come può tornarci utile per le unghie fragili.

  • Ingredienti

-15 grammi di olio d’oliva
-5 ml di succo di limone

  • Procedura

1) Versare in un contenitore l’olio d’oliva insieme al limone e mescolare per bene

2) Dopo aver lavato e asciugato per bene mani e unghie, applicare il composto sulle cuticole

3) Massaggiare bene affinché il liquido penetri nella pelle senza risciacquare

4) Ripetere il trattamento 3 volte alla settimana preferibilmente di sera prima di mettersi a letto

In alternativa, possiamo sostituire l’olio di oliva con quello di mandorle o tea tree

Rimedio con aceto, olio e birra

Anche per questa ricetta useremo ingredienti facilmente reperibili in casa

  • Ingredienti

-10 ml di birra
-10 ml di aceto di mele biologico
-15 grammi di olio d’oliva

  • Procedura

1) Versare la birra a temperatura ambiente in un contenitore

2) Aggiungere l’aceto e l’olio di oliva e mescolare bene, fino a ottenere un liquido omogeneo

3) Dopo aver lavato e asciugato per bene mani e unghie, immergere le dita nel composto

4) Lasciare agire per circa 10 minuti

5) Sciacquare con acqua tiepida

Rimedio a base di erbe

Non possono mancare le erbe nelle nostre ricette, nostre grandi alleate della bellezza e del benessere generale. Questo rimedio fai da te oltre a rafforzare le unghie donerà a esse brillantezza.

  • Ingredienti

-10 grammi di coda cavallina secca
-10 grammi di consolida
-250 ml di acqua

  • Procedura

1) Versare in un pentolino la coda cavallina e la consolida

2) Aggiungere l’acqua poi fare riscaldare

3) Una volta raggiunta l’ebollizione, lasciare che si cuocia il decotto per 5 minuti

4) Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare

5) Scolare ed immergere le dita pulite per 10 minuti

6) Ripetere questo procedimento diverse volte alla settimana.

Rimedio con papaya e uovo

Sono note a tutti le proprietà terapeutiche di questo frutto tropicale nella cura della nostra bellezza. Se a questo ingredienti sommiamo gli enzimi e i nutrienti del tuorlo dell’uovo, il risultato sarà ancora più efficace. Un trattamento ideale per unghie fragili ma anche per mani secche.

  • Ingredienti

-20 ml di succo di papaya
-1 tuorlo d’uovo
-5 grammi di olio di mandorle

  • Procedura

1) Versare in un contenitore il succo di papaya poi aggiungere il tuorlo d’uovo e l’olio di mandorle

2) Mescolare per bene gli ingredienti fino a ottenere un impasto molto omogeneo

3) Applicare il composto su ogni unghia praticando un massaggio delicato

4) Lasciare agire mezz’ora poi lavare le mani con acqua fredda

Rimedio con oli e miele

Tra gli oli essenziali più efficaci per rinforzare le unghie fragili abbiamo quello di ricino e di germe di grano. Unendoli con il miele, il risultato sarà una meraviglia

  • Ingredienti

-10 grammi di olio di ricino
-5 grammi di olio di germe di grano
-8 grammi di miele

  • Procedura

1) Versare i due oli in una boccetta di smalto vuota.

2) Aggiungere il miele, chiudere e agitate bene

3) Applicare il composto con il pennellino come se fosse uno smalto

4) Ripetere tutte le sere, prima di mettersi a letto, per un mese.

Pubblicato da Anna De Simone il 29 maggio 2016