Rimedi naturali per mani secche e screpolate

rimedi naturali mani secche screpolate

Le?mani secche?possono essere un problema molto comune, soprattutto in inverno, quando la percentuale di umidità nell’aria diminuisce e il forte vento fa la sua parte; tuttavia, alcune persone tendono ad avere piedi e?mani secche?durante tutto l’anno.?

Le?mani?sono il cavallo di battaglia del nostro corpo, lavorano continuamente, anche quando siamo seduti: digitano messaggi, svolgono lavoro d’ufficio, puliscono casa e sbrigano tutto ciò che c’è da fare! Le mani?sono eccezionali… l’unica controindicazione è che ogni mansione svolta con le mani può contribuire alla loro secchezza, persino lavarsi le mani non è poi così salutare. Il lavaggio delle mani è indispensabile per l’igiene personale e per eliminare i germi, tuttavia, questa buona pratica causa una riduzione delle sostanze naturali che svolgono un’azione protettiva sulla pelle… dopo tutto questo lavoro e queste sollecitazioni, non c’è da meravigliarsi se abbiamo le?mani secche e screpolate.

La?pelle secca?può portare prurito, irritazioni, screpolature o, in alcuni casi, profonde crepe. Le screpolature più profonde si presentano come delle crepe nella pelle e nei tessuti, vengono dette?ragadi. Le ragadi alle mani sono un grosso problema in quanto rappresentano un punto di ingresso per i batteri che, in mancanza di una forte difesa immunitaria, potrebbero generare facilmente infezioni.

Rimedi naturali per mani secche e screpolate?
Chi ha le?mani secche?farebbe bene a correre ai ripari! Ecco perché vi illustriamo una serie di?rimedi naturali?che possono aiutarvi a combattere la pelle secche di mani e piedi.

Per evitare l’esposizione a germi e batteri, molte persone finiscono di lavare eccessivamente le mani o peggio, di ricorrere a prodotti disinfettanti… Purtroppo le mani diventano secche e screpolate proprio a causa di assidui lavaggi e dell’impiego di questi prodotti. Lavate le mani in modo razionale ed evitate l’impiego di disinfettanti. Dopo ogni lavaggio, applicate una crema specifica per l’idratazione delle mani.?

Anche prima di dormire, applicate una pomata idratante specifica per le mani e indossate dei guanti di cotone al fine di prolungare i tempi di assorbimento del siero.

Il tuorlo d’uovo
Per combattere la pelle secca delle mani è possibile elaborare delle creme idratanti fai da te.?L’uovo appare spesso tra i rimedi naturali, il suo impiego è legato proprio alla realizzazione di?impacchi idratanti fai da te e le?mani secche?possono beneficiarne. Per la preparazione e l’applicazione basta sbattere il tuorlo di un uovo in una bacinella e spalmarlo sulla superficie delle mani, lasciando agire per almeno 15 minuti. Passato il tempo, eliminate il tutto con acqua tiepida e asciugate delicatamente. Il trattamento va fatto almeno 3 volte a settimana: quando avrete un risultato positivo, potete passare a 2 e poi ad 1 volta a settimana come mantenimento.

L’olio di cocco
L’olio di cocco è un vero toccasana per chi ha le mani secche e screpolate. Si possono riscontrare benefici fin dalla prima applicazione. Utile anche per la pelle secche dai piedi e degli arti, mentre per il viso è meglio impiegarlo solo prima della doccia.

Dove comprare l’olio di cocco?

Il burro di Karite
Molte delle creme mani che si trovano in commercio sono realizzate con estratti del burro di Karite… allora perché non usare questo prodotto al naturale? Di certo l’effetto sarà ancora più idratante! Il burro di karitè ha un forte?potere emolliente e idratante, caratteristiche essenziali per preparare una valida crema per le mani in ambito domestico.

Ti potrebbe interessare anche l’articolo “Come lavarsi le mani

Pubblicato da Anna De Simone il 28 aprile 2015