Rimedi contro le formiche in casa

rimedi contro le formiche in casa
Ormai la primavera è alle porte, e di certo non mancheranno a farci visita le instancabili formiche per recuperare scorte per il lungo inverno. Non è per niente piacevole trovarsi con file chilometriche di formiche in casa o peggio nella dispensa!


Cosa fare per dissuadere le formiche a colonizzare il proprio appartamento? A tal proposito vi illustreremo alcuni rimedi contro le formiche in casa che prevedono l’utilizzo di prodotti naturali facilmente reperibili in casa. Si tratta di soluzioni non invasive che porteranno le formiche ad allontanarsi.

Rimedi contro le formiche in casa, prevenzione
Per tenere lontane le formiche da casa nostra riveste un ruolo fondamentale la pulizia e l’igiene della nostra casa evitando di lasciare in giro per casa residui di cibo, briciole o alimenti in buste aperte in luoghi di accesso facile.
Da non sottovalutare il fatto che le formiche possono passare con facilità sotto porte, mobili ed ante, e che possono entrare ed uscire anche da cassetti e pensili.
Cercate di tenere casa sempre pulita, chiudete gli alimenti in contenitori di plastica e vetro e lasciate sempre tavoli, pavimenti e lavelli privi di residui e briciole.

Per una maggiore prevenzione, è consigliabile lavare a fondo mobili e pavimenti con acqua calda, bicarbonato ed aceto bianco periodicamente, almeno una volta al mese soprattutto se abitate a piano terra oppure in prossimità di campagna: l’azione disinfettante di questi elementi garantirà una pulizia profonda delle superfici, senza contare che le formiche odiano l’odore dell’aceto.

Rimedi contro le formiche in casa, trattamenti non invasivi
Per eliminare le formiche, possiamo ricorrere all’aceto oppure ad una soluzione a base di acqua e peperoncino; in entrambi i casi, vi servirà uno spruzzino con vaporizzatore. Queste soluzioni vanno spruzzate nella zona interessata, lungo il percorso seguito dalle formiche oppure nei buchi o nelle intercapedini dai quali fuoriescono. Per preparare la soluzione con acqua e peperoncino, basta versare dentro un contenitore d’acqua qualche peperoncino secco sminuzzato, lasciare riposare un paio di ore.

Attenzione: se avete animali in casa, preferite la soluzione con aceto che, sebbene abbia un odore forte anche per gli umani, non è dannosa, a differenza del peperoncino che potrebbe provocare irritazione alle mucose e agli occhi del vostro cane o gatto. Ricordate che questi repellenti naturali vanno applicati una volta al giorno e in modo costante.

Se invece vi trovate di fronte un vero e proprio nido di formiche in casa, dovrete procedere a seconda dell’entità del formicaio stesso. Se si tratta di nido di dimensioni ridotte, allora i rimedi descritti possono essere assolutamente validi, ma nel caso in cui il formicaio sia di grandi dimensioni meglio chiamare un disinfestatore professionista per eliminare il problema alla radice.

Per maggiore approfondimento vi consigliamo la lettura dell’articolo “Come allontanare le formiche”

Pubblicato da Anna De Simone il 5 marzo 2015