Quali fiori regalare

Quali fiori regalare

Quali fiori regalare in base alla ricorrenza: per Natale, Capodanno, un compleanno, per la festa della mamma o del papà, ai nonni… ecco tutti i consigli sul regalo floreale perfetto.

Linguaggio e significato dei fiori

Per?scegliere i fiori adatti per un regalo?possiamo rifarci al?galateo dei fiori?che, a sua volta, pone le basi sul linguaggio dei fiori. Sai che oltre a esistere un linguaggio dei fiori, il significato di ogni fiore può cambiare in base al colore? Ecco qualche esempio:

  • Giallo chiaro esprime gelosia mentre giallo dorato esprime apprezzamento.
  • Il rosso parla di un amore passionale mentre il rosso scuro è una promessa di stabilità e durata nel tempo.
  • L’Arancione è perfetto per trasmettere gioia e soddisfazione, così diventa il colore adatto per i?fiori da regalare alla laurea, insieme all’azzurro scuro.
  • L’azzurro scuro e le tonalità di blu, sono simbolo di ammirazione, perfetto per qualcuno che sta facendo grandi cose (promozione di lavoro, laurea, vincita di un concorso…), al contrario, l’azzurro chiaro, pallido, denota inquietudine e insoddisfazione.
  • Il rosa esprime entusiasmo per un qualcosa che?sboccia, come un amore o una nuova amicizia.
  • Il lilla simboleggia un affetto sincero e disinteressato, perfetto per un bouquet di benvenuto.
  • Il viola esprime modestia e timidezza.
  • Il bianco è, da sempre, simbolo di candore e purezza, delicatezza e rispetto.

Per approfondire sul?galateo dei fiori?ti invito a leggere l’articolo?Linguaggio e significato dei fiori.?Passiamo subito a?come scegliere i fiori da regalare.

Quali fiori regalare per un compleanno

Le infiorescenze da scegliere per un?compleanno?dipendono molto dal destinatario, e non parliamo di età o sesso, bensì del tipo di legame che hai con lui. Per la scelta puoi leggere la guida nell’articolo dedicato al?significato dei fiori, oppure, ecco le rubriche:

Quali fiori regalare per Natale o Capodanno

Nell’accettare un invito a cena durante le festività di Natale e capodanno, potresti fare cosa gradita regalando al padrone di casa un?bouquet di fiori.?I fiori tipici di questo periodo, oltre la popolare stella di Natale, sono: l’elleboro, il vischio, il ginepro odoroso, l’agrifoglio e composizioni con rametti di abete o di pino. Per il capodanno, l’usanza di regalare una pianta d’alloro è ben radicata quanto l’antica Roma, una pianta d’alloro è portatrice di prosperità, buona salute, vitalità e ricchezza.

Quali fiori regalare per il compleanno, l’onomastico o la festa della mamma

Per i?fiori da regalare alla mamma?non c’è che l’imbarazzo della scelta. Si parte dalla comune rosa fino ad arrivare alle orchidee o ai tulipani. Dato l’ampio assortimento floreale disponibile ti propongo una rubrica specifica:?fiori da regalare alla mamma.

Quali fiori regalare al papà

Che sia il compleanno o la festa del papà, i fiori sono il regalo perfetto anche per un uomo.?Sono adatti steli dalle grandi infiorescenze come girasole e giglio,?se per le donne le piante possono essere un buon sostituto dei classico bouquet, lo sono anche per l’uomo, tra le piante verdi segnalo il ficus, anthurium, yucca e per la bellissima strelitzia.

Quali fiori regalare alla nonna o al nonno

La festa dei nonni cade il 2 ottobre e si può festeggiare con un bel mazzetto di?non-ti-scordar-di-me e la viola del pensiero, in entrambi casi,?bellissimi fiori lilla e nelle tonalità del viola chiaro. In alternativa puoi regalare un bel mazzo di gigli bianchi o rosa, margherite o rose bianche a stelo lungo… o un mix di questi fiori!

Quali fiori regalare per un addio

In caso di un addio, il fiore può rappresentare un messaggio diretto in base al suo significato. Anche qui possiamo citare la viola del pensiero, il non ti scordar di me (Myosotis arvensis)? o un mazzolino di veronica. In genere, per un addio si scelgono fiori dalle infiorescenze contenute. Il fiore, con un addio, può testimoniare affetto e stima ma, in caso di separazione con dissapore, anche irrequietezza e insoddisfazione come è il caso dei fiori azzurro chiaro e giallo chiaro.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 2 dicembre 2017