Olio di ricino, tutte le informazioni

olio di ricino

Olio di ricino: come usarlo su pelle, capelli, ciglia, unghie e sopracciglia. Proprietà lassative, dove comprarlo e prezzo.


Ultimamente si sta molto parlando dell‘olio di ricino. Le sue proprietà, in effetti, sono molto interessanti soprattutto per ciò che riguarda la cosmesi naturale e la cura del corpo. Le proprietà cosmetiche dell’olio di ricino sono il risultato degli effetti dell’acido ricinoleico, un acido grasso insaturo e idrossilato, presente in elevate percentuali nell’olio di ricino (da cui il nome?ricinoleico).

Olio di ricino

L’olio di ricino?è prodotto a partire dai semi oleosi della pianta?Ricinus communis, una specie perenne appartenente alla famiglia delle Euphorbiaceae. Il seme è noto come “chicco di ricino” e il suo olio contiene alte dosi di ricinoleina. Il seme contiene inoltre ricina, una tossina idrosolubile dalle importanti proprietà lassative.

Gli impieghi dell’olio di ricino sono svariati, da lassativo naturale a nutriente per pelle e capelli. Vediamo nel dettaglio come possiamo usare l’olio di ricino per sfruttarne appieno?proprietà e?benefici.

Olio di ricino,?lassativo naturale

L’olio di ricino può essere impiegato come lassativo naturale, ovviamente meglio non abusarne e soprattutto farsi consigliare dall’erborista o dal proprio medico che può guidarti tenendo presente le tue particolari necessità.

Olio di ricino per ciglia e sopracciglia

L’olio di ricino?esercita un buon effetto sulla?cheratina, parte integrante di capelli, unghie, ciglia e sopracciglia. Grazie allo schermo protettivo che riesce a creare, può nutrire la parte interessata migliorandone la crescita.

Per utilizzarlo, basta lavare bene lo scovolino di un vecchio mascara con acqua caldissima e sapone e intingerlo ogni volta nella boccetta dell’olio di ricino. In alternativa va bene anche il cotton fioc imbevuto del prezioso olio. Da applicare ogni sera prima di andare a dormire sulle ciglia umide e sopracciglia.

Olio di ricino sui capelli

Sui?capelli è possibile sfruttare al meglio le?proprietà dell’olio di ricino?preparando un impacco.?Come usare l’olio di ricino sui capelli? Ti basta applicarlo su?capelli?bagnati e lasciarlo agire?per almeno 10 minuti. Durante l’applicazione massaggia il cuoio capelluto praticando movimenti circolari con i polpastrelli. Trascorso il tempo, puoi risciacquare i capelli con cura per poi proseguire con uno shampoo neutro.

olio di ricino

Olio di ricino?per massaggi antinfiammatori

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, l’olio di ricino è adatto a sfiammare le zone colpite da reumatismi e artrosi, non solo, può migliorare la salute della?pelle?in caso di eczema e dermatite atopica.

Viene impiegato iper massaggiare le articolazioni doloranti, ma anche per alleviare il dolore legato a muscoli infiammati.

Oltre al massaggio, un altro metodo indicato è l’impacco, basta prendere un panno e immergerlo nell’olio. Posiziona il panno sulla parte dolorante, che dovrai ricopre con più strati di pellicola trasparente per alimenti. Sulla parte interessata puoi posizionare una borsa dell’acqua calda e lasciare tutto “in posa” per 45 minuti.

Olio di ricino per la cura delle unghie

L’olio di ricino è efficace per?rinforzare le unghie fragili?e che si spezzano facilmente. Per aumentarne l’efficacia, aggiungi all’olio di ricino qualche goccia di olio essenziale di limone. Massaggia le unghie con questa lozione adoperando dell’ovatta imbevuta.

Olio di ricino per la pelle

Oltre a stimolare la crescita di ciglia e capelli, questo olio può migliorare la salute della pelle. Il consiglio è quello di ungere le dita e, di sera, massaggiare la pelle del viso prima di mettersi a letto. In questo modo gli acidi grassi contenuti nell’olio avranno modo di agire per tutta la notte. Questa procedura si dovrò ripetere due volte a settimana.

Per la pelle del corpo, questo olio si può usare per idratare la pelle, come dopo doccia. Per la saluta della pelle, si può usare questo olio mescolato ad altri oli vegetali.

Per migliorare la salute della pelle secca, mescola 1/3 di olio di ricino con 2/3 di olio di mandorle dolci, fortemente idrante e assorbente.

Se cerchi un rimedio per la pelle grassa, puoi mescolare 1/3 di olio di ricino con 2/3 di olio di jojoba, ottimo unguento anche per i capelli.

Sempre di sera, se hai problemi di labbra secche, puoi passare qualche goccia di olio di ricino su labbra e contorno labbra. In questo modo potrai curarne dolcemente la secchezza. Con le stesse modalità di?impiego?lo puoi usare per ammorbidire i talloni screpolati e le cuticole indurite delle mani.

Molti consigliano l’uso di questo olio anche per contrastare smagliature e cicatrici, oppure come?antirughe per la pelle del viso. In questo contesto è sempre meglio arricchire l’olio di ricino con qualche goccia di olio essenziale di carota.

Olio di ricino, dove comprarlo e prezzo

Questo prodotto non si trova facilmente in commercio. Per?comprarlo?puoi rivolgerti presso un’erboristeria ben fornita o sfruttare la compravendita online dove troverai prezzi molto competitivi.

Su Amazon, un ottimo prodotto è proposto al prezzo di 6,99 euro con spese di spedizione incluse. Ti segnalo questo prodotto perché ho avuto modo di testarlo in prima persona.

L’unica “nota dolente” sta nella conservazione. L’olio di ricino è ricco di acidi grassi omega 3 e omega 6, per questo tende a ossidarsi facilmente, quindi se non conservato bene puzza! Mantieni il flacone in un luogo fresco e buio e chiudi la confezione subito, dopo ogni impiego.

Per tutte le informazioni sul prodotto citato ti rimando a?questa pagina Amazon. Il prezzo di 6,99 euro è riferito a un flacone da 250 ml.

Pubblicato da Anna De Simone il 20 dicembre 2017