Olio di germe di grano, proprietà e usi

Olio di germe di grano

Olio di germe di grano: proprietà e usi, dalla cosmesi naturale fai da te all’olio di germe di grano alimentare. Valori nutrizionali, modalità d’uso e tutte le info sui rimedi naturali.

L’olio di germe di grano?è ottenuto da un processo di?spremitura a freddo?dei semi di grano tenero o frumento, botanicamente noto come?Triticum vulgare. Qualcuno potrebbe sentirsi confuso a sentire parlare di?germe di grano, quindi, per sicurezza, ripetiamo?che cos’è.

Germe di grano, che cos’è

La cariosside?di?frumento è costituita da: l’embrione o?germe di grano?( che ne costituisce solo il 2,5 – 4% del peso) tegumenti o involucri (circa l’8% circa) endosperma amilaceo o mandorla farinosa (87-89% circa). Che cos’è una cariosside? Vedete la spiga di frumento mostrata nella foto in basso? Ogni singolo?“spicchietto”?è una cariosside che, tra le altre cose, è composta anche dal?germe di grano.

La bassa resa in termini di?olio?ottenuto per ogni tonnellata di germe di grano lavorata, giustifica l’alto prezzo del prodotto finito.

Olio di germe di grano alimentare, valori nutrizionali

L’olio di germe di grano?è ricco di?vitamina E, ben 255 mg per 100 grammi di prodotto, è annoverato tra gli alimenti a più alto contenuto di vitamina E.

Oltre alla vitamina E, che svolge un importante attività?antiossidante?contrastando la formazione dei radicali liberi, l’olio di germe di grano?apporta discrete quantità di vitamine del gruppo B, in particolare vitamina B1, B3, B5 e B6, vitamina D e la provitamina A.

Tra gli altri nutrienti, apporta alte percentuali di fosfolipidi e acidi grassi (in basso la composizione in termini di acidi grassi), amminoacidi essenziali e micronutrienti come calcio, potassio, magnesio, fosforo, ferro, zinco, rame, zolfo, selenio, silicio e manganese.

Quante calorie? 899 kcal per 100 gr di prodotto.

cariosside germe di grano olio

Impiegato in cucina, l’olio di germe di grano è fortemente aromatizzato quindi è considerato un condimento pregiato (e costoso). Si deperisce facilmente quindi bisogna fare attenzione alla corretta?conservazione.

La composizione in acidi grassi dell’olio di germe di grano vede, per 100 grammi di prodotto, queste proporzioni:

  • Acido linoleico (omega-6) 55 grammi
  • Acido palmitico, 16 grammi
  • Acido oleico 14 grammi
  • Acido linolenico (omega-3) 7 grammi

Come è chiaro, l’acido grasso più abbondante è?l’acido linoleico?e non linolenico… molti blogger fanno confusione affermando che l’olio di germe di grano?è ricco di?omega 3, ma in realtà l’agente antiossidante più abbondante è rappresentato dall’acido linoleico, quindi?omega-6. Si tratta sempre di un acido grasso polinsaturo ma a catena più corta. Nell’immagine in basso è schematizzata la confromazione della?cariosside di grano, come è chiaro,?Germ sta per Germe?e compone solo il 3% del peso dell’intero “frutto” del grano. La cariosside, infatti, altro non è che un frutto secco che, anche a maturazione ultimata, non si apre per lasciare uscire il seme.

olio germe di grano alimentare

Dove comprarlo?
L’olio di germe di grano alimentare non si trova facilmente in commercio. Tuttavia, chi vuole provarlo, può sfruttare la compravendita online. A?questa pagina di Amazon”?sono mostrate diverse proposte. Noterete che la scelta non è ampissima quando si parla di olio di germe alimentare...!

Per uso interno, non mancano integratori a base di germe di grano o “perle”. In genere se ne assumono due o tre “perle” al giorno per un periodo limitato di tempo.

Olio di germe di grano in cosmesi, proprietà e benefici per la pelle

L’olio di grano?è ampiamente usato anche in cosmesi. E’ adatto per la preparazione di saponi a base di oli naturali o come vettore per oli essenziali così da creare perfetti unguenti per massaggi.

Per un massaggio antidolorifico

Con 6 gocce di olio essenziale di geranio, aggiunte a un cucchiaio di olio di Germe di Grano vergine, si ottiene un ottimo unguento da usare in caso di dolori mestruali, dolori muscoli o crampi addominali.

Olio per nutrire la pelle

Impiegato puro, l’olio di germe di grano?può dare vita a un unguento nutriente per la pelle danneggiata e desquamata: nutre in profondità ed è particolarmente adatto alle pelli secche. Per nutrire la pelle in profondità potete usare l’olio di grano come dopo doccia, da applicare sulla pelle ancora bagnata.

Utile anche per la pelle del viso

L’olio di germe di grano?è apprezzato in cosmesi per le sue proprietà anti-rughe: stando agli esperti, rallenterebbe l’invecchiamento cutaneo grazie ai suoi elementi nutritivi quali vitamina E, B e A.

Unguento defaticante e per contrastare la cellulite

Può essere usato per massaggi anticellulite perché migliora la circolazione del sangue. Per lo stesso motivo, può alleviare disturbi legati alla sindrome delle gambe senza riposo esercitando un effetto defaticante.

Per ottenere un unguento anticellulite “potenziato”, potete sfruttare, al contempo, le?proprietà stimolanti dell’olio di grano?e le proprietà toniche-stimolanti dell’olio estratto dallo zenzero.?Al pari di quanto spiegato in precedenza, anche in questo caso è possibile aggiungere qualche goccia di olio essenziale di zenzero??a un cucchiaio di olio di germe di grano vergine.

Per preparare maschere di bellezza e fanghi fai da te

Ancora, per maschere di bellezza anti-età, per migliorare la microcircolazione su gambe e glutei (e contrastare così gli inestetismi della classica?buccia di arancia, dettati dalla cellulite) e nutrire in profondità la pelle, è possibile preparare impacchi con olio di germe di grano e argilla verde ventilata.

Rimedio naturale contro psoriasi, eczema e disturbi della pelle

Questo olio è usato per curare disturbi della pelle come eczema, psioriasi, eruzioni cutanee, per lenire scottature solari e contrastare smagliature e cicatrici.

Benefici e proprietà

In breve, grazie alle sue proprietà, l’olio di germe di grano può essere considerato un buon rimedio naturale contro:

  • l’invecchiamento cutaneo.
  • Pelle secca, disidratata e desquamta.
  • Cicatrici, smagliature e rughe.
  • Cellulite e pelle a?buccia d’arancia?
  • La sindrome delle gambe senza risposo.
  • Dolori mestruali, crampi addominali e spasmi muscolari (usato in combinazione con olio essenziale di geranio).
  • Disturbi della pelle come eczema, psoriasi ed eruzioni cutanee.

E’ ottimo per la preparazione di saponi fai da te: aggiunto a una?base per sapone pronto da sciogliere?può regalare un sapone naturale dal potere fortemente idratante e protettivo per la pelle.

Olio di germe di grano per capelli

E’ un buon alleato contro le doppie punte, la disidratazione del cuoio capelluto e i capelli secchi.?Una volta assorbito, infatti, ha effetti idratanti, riparatori e ringiovanenti. Sembrerebbe efficace anche nel migliorare la crescita dei capelli ma, chi vuole contrastare la caduta e far crescere più in fretta i capelli, in realtà, dovrebbe assumere un integratore di?acido folico mentre chi vuole mantenere i capelli sani e brillanti, potrebbe puntare a un olio più indicato come quello di jojoba (olio di jojoba per capelli)

Olio di germe di grano, dove si compra

L’olio di?germe di grano?può essere acquistato nelle erboristerie o sfruttando la compravendita online: su Amazon, un flacone da 500 ml di olio di germe di grano?vergine?e puro al 100% è proposto al prezzo di 15,99 euro con spese di spedizione gratuite. Per tutte le informazioni vi rimando a “questa pagina Amazon”

 

Pubblicato da Anna De Simone il 2 novembre 2017