Lievito madre senza glutine

lievito naturale senza glutine

Lievito madre senza glutine: la ricetta per preparare il lievito naturale senza glutine a partire da un elenco di farine altrettanto gluten free.?

Nell’articolo?come fare il lievito madre?vi ho dato le istruzioni per fare il lievito naturale in casa, la ricetta che vedremo oggi è molto simile ma prevede la sostituzione della farina di grano con una qualsiasi farina senza glutine.

Le farina che?NON?possono essere usate per preparare pane, pizza o lievito senza glutine sono quelle che, nella fase di amalgama con l’acqua, formano il glutine, vale a dire: farro, avena, farina di segale, orzo, spelta, frumento, farina di kamut, triticale, bulgur e cous-cous. Questi cereali non possono essere assunti dai celiaci.

Elenco delle farine senza glutine?

I cereali che sono privi di glutine sono il riso, il mais, il grano saraceno, il miglio, l’amaranto, la quinoa… Questo elenco di farine può essere sfruttato per la preparazione di pane e di pizze senza glutine. La farina di grano saraceno è molto saporita ed è perfetta per preparare pane e pizza senza glutine.. Vi sono altre farine senza glutine da poter sfruttare per preparare dolci senza glutine, ne sono un esempio la farina di cocco, farina di carrube, farina di castagne, la farina di mandorle.

La farina di riso è molto versatile, si presta bene per preparare dolci e rustici. Altre farine senza glutine da segnalare sono quelle di soia, di patate e la farina tapioca. Con la produzione domestica della farina è possibile creare le miscele più fresche e genuine, in questo modo è possibile autoprodurre farine integrali senza glutine e le miscele farinose più adatte per fare il pane in casa o per i dolci.

Tutte le informazioni sono disponibili negli articoli:

Come fare il lievito naturale senza glutine, la ricetta

Gli ingredienti per?fare la pasta madre senza glutine sono:

  • 50 gr di farina di mais
  • 50 gr di farina di riso
  • 80 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva

Abbiamo indicato la farina di mais e la farina di riso, tuttavia potevate scegliere altre farine contenute nell’elenco di quelle senza glutine. Per il procedimento:

  1. Sciogliete il miele in acqua tiepida e aggiungete la farina setacciata e l’olio.
  2. Mescolate bene fino a ottenere un impasto dalla consistenza morbida da lasciar lievitare al buio e al riparto dall’umidità. Potete riporre la pasta madre senza glutine in un piccolo contenitore di vetro coperto da un canovaccio o dalla classica pellicola trasparente da cucina.
  3. Lasciate lievitare per tre giorni.

Come rinfrescare il lievito naturale senza glutine

La?pasta madre senza glutine?deve essere rinfrescata ogni 2-3 giorni fin quando non raggiunge una “maturità”. Una pasta madre si dice “maturata” quando è abbastanza stabile da essere riposta in frigo, in questo caso i rinfreschi dovranno essere eseguiti a cadenza di 4-5 giorni.

I rinfreschi vanno fatti prendendo una certa quantità di?lievito madre?e mescolato alla stessa quantità di farina, più acqua. Il?lievito naturale?può essere usato solo se dopo il primo rinfresco il lievito raddoppia il suo volume nel giro di 4-5 ore, altrimenti bisognerà aspettare il rinfresco successivo.

Cosa succede se non rinfrescate il?lievito naturale?
I lieviti sviluppati nell’impasto moriranno,?la pasta madre non sarà più in grado di lievitare e non potrà essere utilizzata.

Per rinfrescare la pasta madre senza glutine:

  • 50 gr di farina di mais
  • 50 gr di farina di riso
  • 100 g di lievito naturale senza glutine (prodotto due giorni prima)
  • 90 ml di acqua

Prima di unire tutti gli ingredienti, dal?lievito naturale?già preparato, rimuovete lo strato più superficiale (quello più secco che è entrato in contatto con l’aria). Prelevate 100 grammi dal lievito naturale, aggiungete le due farine, l’acqua e mescolate. Il rinfresco è fatto!

Per usare la pasta madre rinfrescata, fatela riposare per 3 – 4 ore a temperatura ambiente, in un contenitore coperto da un canovaccio.

Se dovete rinfrescare del?lievito naturale senza glutine?che avevate conservato in frigo, vi toccherà anticipare il lavoro di circa un’ora: togliete la pasta madre dal frigo e lasciatela riposare a temperatura ambiente per circa un’ora. Poi rimuovete lo strato più secco e seguite le istruzioni dettate in precedenza.

Ricette senza glutine

Se siete a caccia di ricette senza glutine, vi consiglio l’acquisto del libro “Senza glutine: pane, torte e biscotti“, proposto al prezzo di 11,05 € su Amazon con spedizione gratuita per chi acquista almeno due libri. Il ricettario indicato propone biscotti, torte, pane e rustici senza glutine. Se non intendete acquistare un ricettario potete seguire le nostre ricette per fare pane e pizza senza glutine con il lievito gluten free appena preparato.

Come fare il pane senza glutine

Per preparare il pane senza glutine potete seguire la ricetta?Padre con lievito madre avendo la premura di usare il lievito naturale senza glutine preparato a partire da farine senza glutine così come visto in questa pagina.

Come fare la pizza?senza glutine

Analogamente a quanto detto per il pane senza glutine, vi basterà seguire la ricetta?Pizza con lievito madre?e sostituire la classica pasta madre di frumento con il lievito naturale senza glutine preparato con le istruzioni viste in questa pagina.

Se vi è piaciuto il mio articolo su come fare il?lievito naturale senza glutine,?potete seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 4 ottobre 2015