Febbre nei bambini, rimedi naturali

Febbre nei bambini rimedi naturali

Febbre nei bambini, rimedi naturali e omeopatici. Consigli utili, quando preoccuparsi e cosa fare in caso di bambino con febbre alta.?

Febbre nei bambini, quando preoccuparsi

La?febbre nei bambini, soprattutto quando sono molto piccoli, fa spaventare molto i genitori ma in genere non c’è da preoccuparsi: la febbre è un naturale meccanismo di difesa.

Le cause che fanno aumentare la temperatura corporea nei bambini possono essere di diversa natura anche se generalmente si tratta di virus e batteri presenti nell’organismo.

Il NICE (National Istitute For Health and Care Excellence) ha rilasciato delle linee guida per far comprendere ai genitori quando preoccuparsi e contattare il pediatra in caso di febbre. Le linee guida variano in base all’età del bambino.

Stando al NICE, con un bambino molto piccolo fino a 3 mesi di età, si dovrebbe contattare il pediatra quando la febbre raggiunge i 38 °C. Se il bambino piccolo ha un’età compresa tra i 3 e i 6 mesi, allora c’è da preoccuparsi e contattare il pediatra quando la febbre alta raggiunge i 39 °C.

Molto dipende anche dal bambino. A prescindere dall’età, se il piccolo ha febbre a 38 – 39 °C ma è tranquillo e gioca, non occorre alcuna terapia. Ci sono però altri fattori che devono essere controllati: “alterazioni dello stato di coscienza o delle interazioni del bambino con gli altri, anomalie gravi della respirazione o del colorito di pelle e mucose, rigidità del collo…”.?Insomma, la febbre, presa singolarmente, non ci dice molto se non confrontata con altri sintomi fisici.

Quando preoccuparsi quando il bambino piccola ha la febbre alta? ?Standogli esperti del NICE, il rischio che il bambino abbia qualcosa di più serio di un banale raffreddore va considerato quando:

  • la frequenza cardiaca è superiore ai 160 battiti al minuto per bambini con età inferiore ad un anno;
  • 150 battiti al minuto tra uno e due anni;
  • 140 battiti oltre i due anni.

Febbre nei bambini, rimedi naturali

I rimedi naturali che seguono sono estremamente utili per alleviare la febbre nei bambini. Ecco rimedi e consigli su cosa fare in caso di bambino con la febbre.

Fate bere molta acqua al bambino

Bambini piccoli, neonati, adulti… l’idratazione è alla base quando la temperatura corporea è alta. Anche se il bambino non ha sete, porgetegli dell’acqua da bere. L’acqua non deve mancare soprattutto se il bambino ha le labbra secche e fa poca pipì, primi sintomi di un principio di disidratazione.

Febbre nei bambini, rimedi omeopatici

L’omeopatia è utile per abbassare la temperatura nei bambini e alleviare i sintomi. Alcuni rimedi omeopatici sono adatti anche ai neonati. Vi consigliamo di consultare un buon omeopata che possa indicarvi dosaggi e prodotti più idonei.

Solo a livello informativo, vi diciamo che i rimedi omeopatici generalmente possono essere somministrati ai neonati sciogliendo i granuli in poca acqua da mettere nel biberon. Tra i rimedi naturali e omeopatici segnaliamo:

  • Eupatorium perfoliatum
    cura la febbre che tende a salire lentamente, abbinata ai classici dolori influenzali, tosse e raffreddore.
  • Ferrum phosphoricum?
    é utile in caso di febbre con mal di gola e mal di orecchie (otite).
  • Belladonna
    é usato per abbassare la febbre alta nei bambini, soprattutto se improvvisa, con brividi e sudore. E’ considerata da molti come un antipiretico naturale.
  • Gelsemium semprevirens
    usato per contrastare stati febbrili e mal di testa.
  • Bryonia alba
    questo rimedio, in omeopatia, è usato per alleviare la febbre accompagnata da altri sintomi come tosse secca, dolori intercostali?e tracheite, E’ considerato un buon rimedio naturale contro la bronchite.

Fermenti lattici

Un altro rimedio naturale contro la febbre, utile per bambini quanto per adulti, consiste nella somministrazione di fermenti lattici. Quando la temperatura aumenta è bene rinforzare la flora batterica intestinale dove si trovano numerose cellule immunitarie, le nostre più grandi alleate per contrastare la febbre. Per migliorare le difese immunitarie si consiglia una bustina di fermenti lattici al giorno per 7 o 8 giorni.

Ti potrebbe interessare anche Benefici Miele e proprietà

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra lecerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 3 dicembre 2016