Epilazione laser o luce pulsata, differenze

epilazione laser o luce pulsata

Epilazione laser o luce pulsata, differenze e opinioni. Quale tecnologia è migliore: laser a diodi, Nd-yag, alessandrite o luce pulsata.?


Una soluzione definitiva per eliminare i peli potrebbe essere la gioia di ogni donna! Abbiamo tanto parlato dei rimedi per eliminare i peli superflui, della?ceretta a caldo o a freddo?al silk epil… oggi, invece, ci soffermeremo su un trattamento meno doloroso e che promette risultati più duraturi.

Peli superflui, possibili rimedi

I rimedi ai peli superflui che abbiamo a disposizione sono tanti:

  • Rasoio manuale
  • Rasoio elettrico
  • Crema depilatorie
  • Mousse depilatoria
  • Sapone depilatorio
  • Silk Epil
  • Cera depilatoria a caldo
  • Cera depilatoria a freddo
  • Epilazione con luce pulsata
  • Epilazione laser

Partiamo subito con la prima domanda, che differenza c’è tra epilazione laser e luce pulsata?

Il laser e la luce pulsata hanno un meccanismo d’azione analogo ma sfruttano lunghezze d’onda diverse. In dettaglio, sia le apparecchiature usata per l’epilazione laser che quelle impiegate per l’epilazione con?luce pulsata?emettono un impulso luminoso che, penetrando attraverso la cute, interagisce con il follicolo pilifero e distrugge il pelo. Come lo distrugge? Somministrando una buona quantità di calore proprio a livello del follicolo.

I sistemi?laser?e a?luce pulsata?sfruttano meccanismi fisici differenti ma entrambi dispongono di una sorgente luminosa in grado di emettere impulsi di energia atti a eliminare il bersaglio (follicolo pilifero).

Meglio l’epilazione laser o a luce pulsata?

I due sistemi sfruttano tecnologie molto complesse. Si può dire che l’epilazione a luce pulsata?è di più recente introduzione rispetto a quella laser. Tra i sistemi laser più impiegati oggi, ci sono:

  • Laser Nd-yag (1064nm)
  • Laser ad alessandrite (755nm)
  • Laser a diodi (800-810nm)

Quello che vedete indicato?tra le parentesi?è l’intervallo di lunghezza d’onda o la lunghezza d’onda in cui agisce l’emissione luminosa.

La parola LASER è l’acronimo di?Light Amplification Stimulated Emission of Radiation. Gli apparecchi a luce pulsata sfruttano la tecnologia IPL, acronimo di Intense Pulsed Light. In questo caso si sfruttano lampi di luce che garantiscono performance simili a quelle della tecnologia a laser.

In assoluto, non è possibile stabilire quale meccanismo?epilatorio?sia?migliore. Se cercate di capire se sia?migliore l’epilazione?laser o?con luce pulsata, state per immettervi in un campo minato perché i risultati sono sovrapponibili.

A fare la differenza potrebbe essere la vostra pelle.

Epilazione laser o luce pulsata

L’epilazione laser Nd-Yag (che agisce a lunghezza d’onda di?1064nm) è più adatta per chi ha la pelle più scura in quanto ha una scarsa affinità con la melanina, pigmento che colora la nostra pelle. Tale laser, però, necessita di trattamenti più lunghi (ogni singola seduta dura di più rispetto a quanto visto per gli altri laser).

Chi ha capelli (e quindi peli biondi) potrebbe puntare all’epilazione laser ad alessandrite che ha un’altissima affinità per la melanina. Il trattamento con tale tecnologia potrebbe risultare leggermente più doloroso rispetto alle altre metodiche.

Il laser a diodi è più adatto a aree estese e funziona con meno precisioni nelle piccole zone.

L’epilazione a luce pulsata?può adattarsi a vari tipi di pelle grazie all’utilizzo di filtri adeguati.

Epilazione a luce pulsata in casa

Molte case, come la Philips, hanno lanciato sul mercato dispositivi epilatori a luce pulsata. La tecnologia non è paragonabile a quella usata nei centri. Vi basterà pensare che l’uso delle macchine è limitato da un Decreto Legislativo (110/2011) che predispone tre categorie: soft laser (laser depotenziati, luce pulsata e laser.

Gli strumenti che troviamo in commercio sono una versione molto più limitata di quello che si può ottenere in un centro specialistico. In ogni caso, prima dell’acquisto scaricate il libretto d’uso dal sito del produttore perché in molti casi potete leggere che l’epilazione a luce pulsata non è adatta a chi ha la pelle scura ma neanche a chi ha peli chiari (capelli biondi, grigi, bianchi o rossi).

Pubblicato da Anna De Simone il 26 maggio 2017