Eliminare il calcare dal ferro da stiro

calcare ferro da stiro

Come eliminare il calcare dal ferro da stiro: indicazioni sulla pulizia della piastra, della caldaie e la corretta manutenzione del ferro da stiro. Precauzioni d’uso e consigli su come rimuovere il calcare dalle componenti in contatto con l’acqua.?

Sono molti i?rimedi casalinghi?che ci vengono in aiuto quando si tratta di?pulire il ferro da stiro. Il?nemico numero uno?di molti elettrodomestici (ferro da stiro?compreso) è il calcare e ne sanno qualcosa anche i produttori che si astengono da contemplare la copertura, in garanzia, dei danni legati all’azione del?calcare?sull’elettrodomestico. In altre parole, se il?calcare?danneggia il vostro ferro da stiro, la vostra lavatrice o lavastoviglie, non c’è garanzia che tenga!

Le spese di riparazione saranno addebitate al consumatore. Per ovviare a questi problemi, bisognerebbe risolvere il problema del?calcare?a monte, agendo direttamente sul nostro sistema idraulico. Per eliminare il calcare dall’acqua vi basterà installare un addolcitore per acqua.?

Eliminare il calcare dal ferro da stiro

Se l’installazione di un addolcitore idrico è troppo onerosa, seguite queste tre precauzioni d’uso.

1). Quando usate il?ferro da stiro a vapore?o meglio, quando riempite la?caldaia?del vostro?ferro da stiro, usate dell’acqua decalcificata. In commercio potete trovare dell’acqua?demineralizzata?nata appositamente per l’uso del?ferro da stiro.

2). Quando stirate, fatelo con biancheria pulita e completamente asciutta. Evitate di stirare abiti ancora umidi o addirittura bagnati: l’umidità, a contatto con la piastra calda del ferro da stiro, evapora rapidamente lasciando forti residui di calcare sulla piastra.

3). Nel lavare i panni (a mano o in lavatrice), usate pochissimo detersivo. I residui di detersivo possono essere deleteri quanto il calcare per il vostro?ferro da stiro.

Come eliminare il calcare dalla caldaia del ferro da stiro

Il bicarbonato di sodio, il sale e l’aceto sono tra i rimedi naturali più diffusi per la decalcificazione della caldaia del ferro da stiro. Vi sconsigliamo l’uso del bicarbonato di sodio e del sale in quanto, ad alte temperature, possono macchiare e danneggiare le componenti metalliche del ferro da stiro. L’unico candidato, così, resta l’aceto.

L’aceto è un valido alleato contro il calcare, l’unica controindicazione è legata agli odori che potrebbe lasciare sulla biancheria quindi abbiate premura di lavare la caldaia del ferro da stiro, riempiendola con aceto, diversi giorni prima dell’uso del ferro da stiro così da lasciar evaporare qualsiasi odore.

Come?eliminare il calcare dalla piastra del ferro da stiro

Anche in questo caso può tornare utile l’aceto: potete impregnare un’asciugamano di cotone in aceto di vino bianco e lasciarla agire per qualche ora tenendola in contatto con la piastra del ferro da stiro.

In alternativa all’aceto, per pulire la piastra del ferro da stiro ed eliminare il calcare, è possibile usare diversi prodotti specifici. In commercio esistono degli stick che vanno strofinati sulla piastra ancora leggermente calda: vi sconsigliamo questo acquisto perché i prodotti stick o solidi sono ricchi di ammoniaca che sprigionano nell’aria aumentando i livelli di inquinamento dell’ambiente domestico.

Molto meno concentrate e aggressive?sono?le salviette per la pulizia ordinaria della piastra. Sono difficili da reperire sul mercato ma sono facilissime da usare: si bagnano, formano una leggerissima schiuma, si passano sulla piastra del ferro e tirano via sporco e calcare. Queste salviette andrebbero usate dopo ogni impiego del ferro da stiro così da avere le piastre sempre lucide e pulite. Le Salviette Pulisci Ferro da Stiro?sono proposte su Amazon al prezzo di 3,29 euro con spedizione gratuita.

Sempre in commercio, è reperibile un’interessante Pasta pulisci Piastra Ferro da Stiro e Rimuovi Bruciato, tra tutti i prodotti per la pulizia della piastra?è quello più indicato perché completamente?atossico e almeno non nuoce alla salute.

Altri link utili:

Pubblicato da Anna De Simone il 26 aprile 2016