Divano fai da te con pallet

divano fatto in casa

Divano fai da te con pallet: le istruzioni passo per passo su come fare un divano in casa sfruttando dei semplici pallet.

I pallet sono una vera risorsa per gli appassionati del fai da te. Avreste mai pensato di poter realizzare un divano fai da te con pallet? Ecco a voi un semplice tutorial per creare un comodo divano fai da te con pallet.

Divano fai da te con pallet: dove trovare i?pallet

Per la realizzazione di un divano fai da te con pallet vi sconsigliamo di utilizzare pallet provenienti da magazzini o negozi, per un semplice motivo: l’ igiene. Il legno infatti tende ad assorbire tutte le impurità quindi fate attenzione nella scelta dei pezzi da recupero oppure valutate?di acquistarli in negozi specializzati in bricolage e fai da te o con la compravendita online. Pallet su Amazon.

Divano fai da te in pallet: materiale

Cosa occorre per realizzare un divano fai da te in pallet?

  • 3 pallet di un metro per la spalliera;
  • 1 pallet per i supporti laterali;
  • 6 pallet per la base;
  • Seghetto;
  • Levigatrice;
  • Viti per legno;
  • Flatting o vernici per il legno.

Come fare un divano fai da te in pallet

Prima di procedere con i vari passaggi per la realizzazione di un divano fai da te in pallet vi ricordiamo che, anche se nuovi, i pallet vanno smussati con una levigatrice, in modo da non avere problemi con schegge angoli troppo appuntiti.

Create la base del divano fai da te in pallet

Per prima cosa dovete realizzare la base del divano sovrapponendo i 6 pallet (3 sopra e tre sotto) potete sia incollarli con del silicone o utilizzare delle viti in modo da rendere il divano “smontabile”.

Montate la spalliera del divano fai da te in pallet

Una volta realizzata la base dovrete creare la spalliera fissando con le viti per legno i 3 pallet alla base creata precedentemente.

Costruite i braccioli per divano fai da te in pallet

Per realizzare i braccioli del divano in pallet vi basterà dividere a metà un pallet di un metro. In questo modo otterrete due supporti da fissare uno a destra e uno a sinistra, avete creato i braccioli del divano!

Come costruire un divano fai da te con pallet: che pittura usare

Lo scheletro del vostro divano fai da te con pallet è pronto, ora non vi resta che decidere se:

  • Lasciarlo rustico e dunque mantenere venature naturali del legno. In questo caso sarà necessario carteggiare la superficie del pallet per eliminare le imperfezioni.
  • Dipingerlo con il colore più in pendant con l’arredamento. In questo caso dovreste scegliere vernici naturali e prive di voc.

In entrambi i casi vi suggeriamo di optare per vernici naturali adatte al legno trasparenti nel primo caso e colorate nel secondo. Questi prodotti specifici per il legno servono non solo per dargli un colore diverso ma svolgono anche una funzione protettiva per la trama. “Il legno è vivo” quindi forma e colore devono essere preservati al meglio. Le vernici per legno sono composte da resine che vanno a creare una patina che “riempie” le fessure legnose così da avere un materiale ancora più liscio ed omogeneo.

Come costruire un divano fai da te con pallet: rifiniture

A questo punto non vi resta che completare il vostro divano fai da te con pallet. Vi basterà utilizzare della gommapiuma spessa o materassi in modo da rendere la seduta più confortevole.

Come decorare un divano fai da te con pallet

Il vostro divano ora è ufficialmente pronto, ma manca qualcosa. Le decorazioni!

Cosa c’è di più bello che personalizzare una propria creazione?

Da pallet di legno e vecchi materassi avete appena realizzato un complemento d’arredo, ora non vi resta che decorarlo: foderate vecchi cuscini con stoffe a vostro piacere, rivestite il materasso con un copri divano o lenzuola modificate ad hoc.

Un’idea economica e semplice da realizzare è quella di ritingere vecchi copriletto o coprimaterasso. Potete acquistare i kit per ritinteggiarli in lavatrice o creare sfumature con la candeggina. L’unico must è quello di dare libero sfogo alla vostra fantasia.

Per realizzare un?divano?di circa tre metri di larghezza, abbiamo bisogno di dieci?bancali?di un metro cadauno, di cui sei per la base, tre per la spalliera ed uno da tagliare a metà per ricavarne i braccioli laterali. Per tagliarli e assemblarli, abbiamo inoltre bisogno di un?seghetto alternativo, di?viti a legno,?piastrine di ferro?rettangolari, colla ed alcuni prodotti per la finitura come ad esempio dei cuscini. Per questi ultimi è necessario quindi acquistare della stoffa per le federe o recuperarla da vecchie lenzuola, inoltre vi servirà la gommapiuma da utilizzare come imbottitura.

Altre idee per il riciclo creativo:

Pubblicato da Anna De Simone il 15 febbraio 2016