Come togliere righe dal parquet

Come togliere righe dal parquet

Come togliere righe dal parquet: istruzioni, consigli e tutti i suggerimenti per eliminare i graffi e le righe dal pavimento in legno laminato e dal parquet più pregiato, anche se verniciato o con finiture satinate.

Per eliminare righe e graffi molto estesi, la soluzione consigliata prevede l’impiego di ?una levigatrice o di carta vetrata di diverse granature e tanto olio di gomito. In caso di righe e graffi molto estesi, conviene rimuovere il listello interessato e carteggiare?in un primo momento con carta vetrata di grana spessa e poi con una grana molto sottile e delicata (grana 320)?fino alla completa rimozione delle righe e fino a ottenere una superficie liscia e pulita. Se il parquet è in legno naturale senza alcuna finitura, si potrà provvedere ad applicare uno spesso strato di cera liquida per parquet per poi carteggiare ancora e rimuovere gli eccessi di cera.

Al contrario, in caso di parquet verniciati si dovrà passare la superficie del listello con dell’apposita vernice per parquet.?Una buona vernice per il trattamento parquet graffiato è proposta su Amazon al prezzo di 21,90 euro con spese di spedizione gratuite.?Dopo l’applicazione della vernice per?parquet, lasciate asciugare per almeno 12 ore e, prima di calpestare nuovamente il listello, attendete almeno 24 ore così da essere certi che lo strato superficiale di vernice abbia aderito alla perfezione al listello in legno. Per passare la vernice sul parquet usate un pennello piatto.

E’ sconsigliato passare la vernice sul parquet senza smontare il listello perché l’operazione sarebbe molto più complicata. Chi proprio non saprebbe come smontare il listello può operare direttamente sul pavimento ma solo dopo aver coperto e protetto (con del nastro adesivo in gommapiuma) tutti i listelli confinanti.

Kit di riparazione del Parquet per togliere?righe e graffi

In commercio non mancano appositi kit realizzati con cere e applicatori. Le cere vanno a colmare lo spessore della riga restituendo una superficie omogenea sia al tatto, sia alla vita. L’unica controindicazione è che non sempre è facile trovare la cera della tonalità idonea al proprio parquet. E’ vero che le proposte del mercato sono tante ma è altrettanto vero che ormai esistono parquet di innumerevoli colori, sfumature e finiture. Al momento dell’acquisto assicuratevi di prendere il bastoncino di cera della tonalità più simile a quella del parquet da riparare.

togliere graffi dal parquet

Nell’immagine in alto è mostrato un?“kit ripara parquet”?proposto da Amazon al prezzo di 49,95 euro con spedizione gratuita. Si tratta di correttori a cera di diverse tonalità, forniti con un applicatore elettrico (funziona con tre batterie comprese nel prezzo) e una spatola che vi servirà a stendere al meglio lo strato di cera e a coprire la?riga?o il?graffio. E’ studiato per pavimenti in parquet e laminato ma può essere usato anche per riparare gli stipiti in legno di porte e finestre o le strutture di sedie e tavoli in legno. Offre riparazioni resistenti e durature e con la giusta applicazione riesce a coprire anche le righe più estese. Il kit comprende 15 tonalità di cere differenti.

In commercio non mancano prodotti spray per rimuovere i graffi dal parquet ma questi risultano inefficaci in caso di rigature o graffi appena più profondi. I prodotti spray presenti sul mercato, in genere, sono a base di cera d’api e acqua ragia e vanno a riempire il foro prelevando parte della vernice già presente sul listello. Attenzione quando impiegate questi prodotti perché rischiano di opacizzare il parquet! Se?state valutando di impiegare un prodotto del genere, prima di cimentarvi nella riparazione del parquet testatene gli effetti spruzzandolo?in un angolo nascosto della casa o su un vecchio mobile.

Pubblicato da Anna De Simone il 13 novembre 2015