Come si forma la muffa in casa

come si forma la muffa in casa

Come si forma la muffa in casa: che cos’è la muffa, dove, quando e perché si forma in casa. Consigli per eliminare il problema.

Muffa, che cos’è?

Partiamo dalla domanda più semplice,?che cos’è la muffa? La muffa è un microrganismo vivente a tutti gli effetti. Si tratta di un tipo di fungo pluricellulare capace di ricoprire le superfici umide di soffitti e muri.

Trattandosi di funghi, le muffe andrebbero descritte come agglomerati di sottili miceli che generalmente si riproducono per mezzo di spore.

Muffa in casa, fa male?

Le muffe, in sé, non causano danni alla salute umana, tuttavia, le ife che crescono dalle spore, possono causare problemi respiratori che si fanno più severi in chi già soffre di insufficienza immunitaria o asma.

Le?spore della muffa?che si liberano in ambienti chiusi, possono creare problemi di allergie. In più, le spore di alcune muffe come il fungo?Stachybotrys?rilasciano delle tossine che, nei polmoni, possono causare infiammazioni, particolarmente pericolose in bambini e anziani.

Come si forma la muffa in casa

Perché si forma la muffa in casa? Per diversi motivi che andremo ora a esaminare.

Cantine, seminterrati, bagni?e muri perimetrali esposti a nord, per loro natura, possono rappresentare l’habitat ideale per la proliferazione delle muffe. In questi locali, vi è un alto tasso di umidità che favorisce lo sviluppo delle muffe a partire dalle spore presenti nell’aria.

Quando la?muffa?è presente in diversi ambienti della casa, di certo avete a che fare con un ambiente chiuso, non abbastanza arieggiato e per questo soggetto a umidità.

La presenza di?muffe sui muri?potrebbe essere indice di problemi strutturali,?condensa in casa, infiltrazioni…. D’altro canto, se le muffe non vengono eliminate, loro stesse potrebbero -a lungo andare- creare danni strutturali.

Le?muffe, infatti, possono essere viste su muri e soffitti ma la loro crescita non si ferma al primo strato superficiale: le?colonie di muffa?possono intaccare la robustezza della parete.

Come si forma la muffa? Questi funghi pluricellulari sono capaci di svilupparsi anche in contenitori stagni, perfino nei frigoriferi e nei freezer, quindi non dovrebbe meravigliarci se dei miceli iniziano a svilupparsi proprio sui muri di casa se questa è umida.

Ma da dove arriva la muffa?
Premettiamo che: in un ambiente sterile le muffe non riuscirebbero a svilupparsi. La muffa si sviluppa perché le spore dei funghi sono già presenti nell’aria o su determinati oggetti.

In condizioni ideali (buona ventilazione, bassa umidità…) le muffe non riescono a svilupparsi e le ife non riuscirebbero a formare le masse chiamate miceli (le muffe).

Dove si forma la muffa in casa

Abbiamo già accennato ai luoghi tipici in cui può facilmente formarsi la muffa:

  • Pareti fredde
  • Muri esposti a nord
  • Bagni (soprattutto in prossimità della parete della doccia o della vasca da bagno)
  • Cantine
  • Seminterrati
  • Soffitti con problemi di infiltrazioni
  • Muri con problemi di umidità di risalita
  • Armadi scarsamente ventilati
  • Ripostigli chiusi
  • Dietro i battiscopa di muri freddi
  • Bidoni dell’immondizia non correttamente puliti
  • Lavanderia impropriamente ventilata
  • Nell’oblò della lavatrice
  • Nella vaschetta di scarico del climatizzatore
  • Nel condotto di sfiato dei vari apparecchi
  • Nell’acqua del vaporizzatore o?nella vaschetta del deumirificatore
  • Nei materassi
  • Nei cuscini, divani, poltrone imbottite
  • Nei tappeti
  • Nella lettiera degli animali domestici
  • Nel tetto, sul pavimento o?in altre opere murarie in cui il cemento non è stato perfettamente sigillato e isolato
  • Pannelli di legno umidi
  • Cartongesso umido
  • Moquette umide
  • Tessuti o?tendaggi mantenuti in luoghi bui e umidi
  • Nella compostiera maltenuta

Insomma, qualsiasi superficie umida e priva di ventilazione, può costituire l’habitat ideale per la proliferazione delle muffe.

In caso di muffa su materasso, cuscini o vecchie poltrone, dopo aver lavato le superfici, potete esporre all’aria l’oggetto ponendolo in un luogo ben soleggiato. Il sole aiuta a contrastare la muffa.

Per tutti i rimedi naturali per combattere la muffa in casa vi invito a leggere l’articolo: eliminare la muffa dai muri. Le stesse nozioni si possono applicare per eliminare la muffa da qualsiasi superficie.

Pubblicato da Anna De Simone il 27 maggio 2017