Come pulire gli utensili da cucina, rimedi naturali

come pulire gli utensili da cucina
I detergenti che usiamo in cucina sono ricchi di sostanze artificiali potenzialmente irritanti per la pelle; test clinici hanno dimostrato che i detersivi impiegati quotidianamente hanno il potere di rendere la nostra pelle più sensibile e di esporci così a dermatiti e altre allergie.



Per fortuna non è necessario ricorrere a prodotti industriali per pulire i nostri utensili da cucina, è possibile, infatti, sfruttare prodotti naturali facilmente reperibili e che risultano più efficienti.

Come pulire gli utensili da cucina con prodotti naturali, i vantaggi

  • Sono economici
  • Sono efficienti quanto i prodotti che troviamo in commercio: eliminano il grasso, eliminano i batteri, igienizzano i piani da lavoro…
  • Rispettano l’ambiente
  • Non sono causa di inquinamento domestico
  • Sono sicuri per i bambini
  • Sono facili da preparare

Come pulire gli utensili da cucina, gli ingredienti
Gli ingredienti per pulire gli utensili da cucina sono i più disparati, non dovete sottovalutare nulla: pomodori, patata, aceto, bicarbonato di sodio, birra, alcool, perborato, limone, sale…
Gli ingredienti appena citati possono essere combinati tra loro o usati singolarmente. Per esempio una miscela di sale grosso e succo di limone sostituisce un potente prodotto sgrassante.

  • Per sgrassare gli utensili

Il grasso accumulato nelle padelle può essere facilmente eliminato con una patata; basterà tagliarla a metà e pelarla ed aggiungere sopra del bicarbonato di sodio. Per la procedura dovrete semplicemente strofinare la patata sulla padella in corrispondenza del grasso, come se fosse una spugna. Per finire dovrete poi strofinare la padella con la metà di un limone e risciacquare. Vedrete che risultato.
Per avere un buon risultato, dovrete man mano che strofinate la patata, tagliare la parte superiore che rimane impregnata di grasso, applicando sempre del bicarbonato: è l’insieme dei due ingredienti a togliere il grasso

  • Per igienizzare gli utensili

L’alcool può essere usato come disinfettante naturale. Piuttosto che usarlo per la ulizia degli utensili da cucina, l’alcool è indicato per disinfettare i piani da lavoro. Non solo alcool puro ma anche adsolute vodka e avanzi di altri super alcoolici. L’unica accortenza richiesta sta nella modalità d’impiego: l’alcool non dovrà essere usato per pulire piani sporchi di cibo ma solo per disinfettare superfici che non presentano residui organici.

  • Per eliminare residui di cibi nelle pentole

In questo caso sarà sufficiente procurarsi una bustina di tè e strofinarla sull’area dove si è depositato la sporcizia. Terminare l’operazione strofinando con metà di un limone sull’intera pentola.

Per togliere il grasso dalla parte esterna di una padella, dovrete preparare un composto formato da 5 cucchiai di bicarbonato di sodio e un litro di acqua. Mettete il composto in una padella più grande e metteteci dentro la padella da trattare. A questo punto fate bollire il composto per 30 minuti; i resti di grasso andranno via facilmente, senza ulteriori sforzi.

Per approfondimento vi rimandiamo alla lettura dell’articolo “Ricette per fare detersivi in casa”

Pubblicato da Anna De Simone il 16 giugno 2015