Come fare una ghirlanda di fiori

ghirlanda di fiori fai da te

Come fare una ghirlanda di fiori?freschi o in vero?stile?hawaiano. Le istruzioni per preparare una ghirlanda di fiori fai da te;?la stessa tecnica può essere usata nel periodo di Natale per una ghirlanda natalizia?da appendere alla porta d’ingresso.

La?ghirlanda di fiori?è una decorazione di benvenuto molto caratteristica. Una versione più?alleggerita?può essere usata come la classica?collana di fiori hawaiana?da appendere al collo mentre le versioni più corpose (che vedremo in questa pagina) possono essere usate per decorare casa, giardino, la porta d’ingresso o creare decori a tema per un evento, il classico esempio è dato dalla?ghirlanda natalizia?con vischio, pigne e conifere.

Ghirlanda di fiori freschi, cosa serve

Come fare una ghirlanda di fiori freschi? Con le nostre istruzioni sarà fin troppo facile! Tra l’occorrente vi segnaleremo le piante più facili da reperire ma, in mancanza di queste, potete usare ciò che vi offre il giardino.?

Consigli preliminari
Raccogliete in mattinata, in una giornata poco umida e quando la rugiada delle prime ore del mattino è ormai completamente evaporata. Con un attento raccolto, la vostra?ghirlanda di fiori?potrebbe perdurare per lunghi periodi: le ghirlande decorative da appendere alla porta d’ingresso si possono essiccare facilmente.

Con un paio di cesoie, tagliate i rami che portano il fogliame più fresco e vigoroso. Per i?fiori freschi?da usare per la?ghirlanda, scegliete quelli maturi le cui corolle non sono ancora troppo aperte. I?fiori troppo aperti potrebbero perdere facilmente i petali. Ecco cosa occorre per?fare una ghirlanda di fiori fai da te:

  • 2 o 3 rami lunghi circa 50 cm
    I?rami dovranno essere ben flessibili e ricchi di foglie vigorose. Scegliete piante come vitalba, glicine o caprifoglio, falso gelsomino, gelsomino…
  • Rose
    Scegliete differenti rose, sia per colore sia per maturazione dei fiori. Un ottimo motivo floreale vede rose gialle e bianche o bianche e rosa.
  • Carta stagnola
    Vale a dire la classica carta di alluminio che usate in cucina.
  • Fil di ferro
    Il filo di ferro da usare è quello flessibile e di colore verde, lo usano tipicamente?i fiorai tanto che è definito fil di ferro da fiorista.
  • Rametti misti
    A scopo riempitivo e per aumentare l’effetto decorativo della vostra?ghirlanda d i fiori freschi, potete aggiungere dei rametti verde di erbe facili da conservare. Per aggiungere una nota profumata potete scegliere rametti di erbe aromatiche come rosmarino, salvia, santolina chamaecyparissus…?

Come fare una ghirlanda di fiori

Prendete il rametto da 50 cm.?

Perché vi abbiamo suggerito di scegliere piante come la vitalba, il glicine, il caprifoglio o il falso gelsomino…? Perché sono tutte piante che presentano rami molto flessibili che si prestano bene a realizzare la circonferenza principale della vostra ghirlanda. Potete usare qualsiasi pianta, a patto che sia flessibile… andrà bene anche un albero da frutto come il kiwi! La stessa basa vi servirà in caso di una?ghirlanda natalizia.

Piegate a cerchio il rametto?e realizzate una circonferenza dal diametro di circa 20 cm. Fermate i punti d’inizio e di fine della circonferenza usando il fil di ferro da fiorista.

Preparate i rametti misti da ancorare alla base circolare. In caso di una ghirlanda natalizia?potete?usare vischio, rametti di abete e pigne, in caso della classica?ghirlanda floreale?potete usare le già citate erbe aromatiche.

Preparate i rametti secondari eliminando le foglie dalla parte inferiore. Se volete mantenere i?fiori?freschi più a lungo, immergete i gambi completamente in acqua per un periodi di 2 – 8 ore. In più, avvolgete nella zona terminale del gambo dei batuffoli di cotone idrofilo (ovatta) impregnati di acqua e fermate il tutto con la carta stagnola.?

In questa fase dovete preparare tutti i rametti secondari che sono i mazzetti ornamentali che andranno appesi alla circonferenza preparata in precedenza. Calcolate che per una ghirlanda dal diametro di circa 20 cm (quindi preparata con un rametto iniziale di 50 cm) avrete bisogno di 25 mazzetti, se volete farla solo di?fiori, vi serviranno 25 piccoli mazzetti di fiori.

I mazzetti vanno fissati alla base circolare usando il filo di ferro verde. Una?ghirlanda di fiori?può essere usata come centrotavola, decorazione da appendere alla porta o al muro o come porta-candele. Potete anche essiccarla per farla durare più a lungo. Se con il primo rametto flessibile da 50 cm circa realizzate un cuore, potete ottenere una ghirlanda a forma di cuore come quella mostrata nella foto in alto, un’ottima idea regalo in occasione della festa della Mamma o per accogliere il proprio partner in occasione di San Valentino.

Se invece state organizzando una festa a tema e volete dotare tutti gli invitati di una collana di fiori finti hawaiana, potete sfruttare la compravendita online. Su Amazon una confezione da 60 collane si compra con circa 20 euro e spese di spedizione gratuite. Link utili: 60 collane hawaiane.

Ti potrebbero interessare anche “Fiore dell’Amicizia,?Come coltivare l’insalata?e?Ghirlande di Natale.

Pubblicato da Anna De Simone il 14 maggio 2016