Come fare un bouquet di fiori recisi

Come fare un bouquet di fiori recisi

Come fare un bouquet di fiori recisi:?dal momento giusto per tagliare i fiori, alle idee per assemblare il bouquet. Tanti consigli per preparare bouquet di fiori fai da te dall’indiscussa bellezza.

Ogni?bouquet?inizia dalla raccolta dei fiori: come si recide un fiore e soprattutto, quando? Sì, avete capito bene, un fiore non si può semplicemente tagliare! C’è un momento della giornata giusto e anche una modalità di taglio da prediligere.

Quando raccogliere i fiori per fare il bouquet

Chi ha familiarità col giardinaggio, sarebbe portato a dire che il momento migliore per raccogliere i fiori è al mattino. In effetti, nelle prime ore della giornata i fiori hanno una buona consistenza con tessuti ricchi di linfa. L’unico inconveniente è che sono ricchi di umidità!

I fiori vanno raccolti al mattino d’estate ma non in inverno, in autunno o in caso di pioggia, nebbia o bruma. I fiori non dovrebbero mai essere raccolti bagnati. Raccogliete i fiori quando la corolla e la vegetazione sono del tutto asciutte.

Se raccogliete fiori bagnati, ne diminuirete la durata nel vaso e il vostro bouquet fai da te sarà destinato ad appassire più velocemente.

Quali fiori possiamo recidere

I?fiori da recidere?sono quelli che presentano corolle già in fase di apertura: i boccioli troppo stretti, una volta strappati via alla pianta, potrebbero non aprirsi più e appassire ancora chiusi. Non vanno recisi i fiori già aperti perché lo stress del taglio potrebbe indurre la caduta dei petali nel giro di pochissimo.

Le infiorescenze a spiga, quelle che presentano una?gerarchia di fioritura, vanno raccolte a metà fioritura.

Come tagliare i fiori

I?fiori da recidere?vanno tagliati con cesoie ben affilate e dalla lama sottile. Per potare e recidere fiori di ogni genere (anche rose o altri fiori di piante legnose più resistenti), sono consigliate le forbici a cricchetto. Le forbici a cricchetto sono consigliate per potare diversi alberi da frutto ma soprattutto per la cura delle piante da giardino. Per potare le ortensie, arbusti, piante semi-legnose e legnose.?Il sistema a cricchetto consente?di distribuire lo sforzo di taglio a?seconda del diametro del ramo. Il sistema a cricchetto?consente di eseguire un taglio netto con il minimo sforzo e senza rischio di schiacciature.

Se non avete delle forbici a cricchetto, potete comprarle (sono poco costose) o utilizzare delle forbici di altro tipo ma dalla lama sottile e ben affilata. Se siete intenzionati all’acquisto, un buon articolo dall’ottimo rapporto qualità prezzo si trova su Amazon per 8,05 euro con spedizione gratuita. Si tratta delle Forbici a cricchetto Brüder, presentano il corpo in alluminio per garantire la massima maneggevolezza. Garantisce tagli netti senza schiacciature e sono adatte per il giardinaggio in ambito domestico.

In effetti il problema dei fiori da recidere è proprio il taglio: evitate di strappare o che si vadano a formare schiacciature in prossimità del taglio! Eseguire tagli con forbici ben affilate e idonee è importante perché il taglio deve essere deciso e netto.

Tutti i fiori devono essere recisi con un taglio netto e obliquo. Le uniche eccezioni sono date dagli steli carnosi (come quelli della calla) che necessitano un taglio perpendicolare (dritto) e i gambi legnosi (come quelli delle rose) che hanno bisogno di un taglio incrociato. Per maggiori informazioni:?come far durare i fiori freschi.

Come fare un bouquet di fiori recisi

Per confezionare il bouquet avrete bisogno di una pellicola di cellophane più o meno spesso, in base alle vostr esigenze. In commercio si trova colorato, trasparente o trasparente con applicazioni. Per arricchire il bouquet di fiori recisi potete usare del mughetto, delle felci o altre piante verdi. Il bouquet può essere preparato con un unico fiore (monofloreale) o con diversi fiori. Quando il bouquet è dato da diversi fiori, generalmente il fiore più grande viene disposto centralmente. Se state pensando a un?bouquet regalo fai da te, potete trovare tante idee nei nostri articoli dedicati ai regali floreali:

Pubblicato da Anna De Simone il 13 novembre 2016