Come eliminare le erbe infestanti

come eliminare le erbe infestanti

Come eliminare le erbe infestanti: rimedi per debellare le erbacce da orto, giardino, dal viale di ghiaia o dal bordo del marciapiede.

Le erbe infestanti, oltre a danneggiare esteticamente il giardino, possono vanificare gli sforzi profusi per curare le piante e il nostro orto! I semi delle?malerbe?vengono veicolati dal vento o dalle stesse acque di irrigazione e finiscono per proliferare ovunque! Dal giardino ai bordi del marciapiede, dal viale di ciottoli e ghiaia allo splendido orto.

Rimedi contro le erbacce

Certo, possiamo eliminare le erbacce?con erbicidi mirati, ma perché inquinare il suolo dove crescono i nostri alimenti o giocano i nostri bambini? Se le erbe infestanti si manifestano nonostante una accurata e costante manutenzione del verde, sarà opportuno tentare di togliere le erbacce con metodi più drastici.

Per fortuna ci sono rimedi naturali efficaci contro le erbacce. A tal proposito vedremo come eliminare le erbe infestanti ricorrendo a metodi naturali.

Come eliminare le erbe infestanti nell’orto

Alcune erbacce come la gramigna, sono in grado di sottrarre luce, acqua e sostanze nutritive ?necessarie alle piante del nostro orto. ?Le erbe infestanti?si nutrono a danno delle coltivazioni.

La sarchiatura

La sarchiatura è il metodo classico di eliminazione delle erbacce. Tale pratica?consiste nell’estirpare le erbacce manualmente o con l’aiuto di un sarchiatore che permette di smuovere il terreno. In questa pratica bisogna fare attenzione a non danneggiare le foglie e le radici della?coltivazioni dell’orto.

La sarchiatura è vantaggiosa per l’orto: si otterrà anche il risultato di smuovere le zolle più superficiali, facendo quindi prendere aria al terriccio e alle radici delle nostre piante

Il pirodiserbo

Il pirodiserbo consiste nel disinfestare il terreno mediante una fiamma. Tale operazione va fatta prima della semina così da evitare del tutto la nascita delle erbe infestanti. Con il pirodiserbo, le alte temperature eliminano completamente i semi o i rizomi delle vecchie infestanti già presenti nel terreno. Si tratta di un metodo molto valido ma solo se nei dintorni non vi sono campi incolti: il vento può portare i semi delle malerbe nel vostro?orto!

La solarizzazione

La solarizzazione consiste nello sfruttare uno shock termico naturale. Dopo aver liberato l’orto?dai resti della coltivazione, mettete un telo di plastica sulla superficie da “trattare” e interrate i bordi.?Lasciate il telo di plastica così posizionato per almeno 20-30 giorni. Nel giro di un mese di esposizione solare, la “disinfestazione dalle erbe infestanti” avrà raggiunto uno strato di almeno 20 cm di suolo.

La pacciamatura

La?pacciamatura è una tecnica molto usata nell’agricoltura per proteggere il suolo, trattenere l’umidità, risparmiare acqua e contrastare l’insorgenza di erbe infestanti. Per tutte le informazioni su come eliminare le erbacce dall’orto, consultate la pagina?Pacciamatura fai da te.

Cura dell’orto

Non lasciate mai il terreno incolto in nessun periodo dell’anno. Potete magari dedicarvi alla coltivazione di erbe aromatiche oppure di ortaggi la cui coltivazione non richiede molto impegno o ancora, sfruttare la concimazione verde con la tecnica del sovescio.

Eliminare le erbacce dal marciapiedi e dalla ghiaia

Se, nel giardino, avete un viale di ciottoli o un marciapiede realizzato con ghiaia o altri inerti, è possibile che le infestanti si facciano spazio crescendo nei residui di terreno posti tra?le diverse unità in pietra.

Le malerbe sono molto resistenti così si disseminano ovunque! I rimedi presenti in questo paragrafo sono utili anche per?eliminare le erbacce dai muri.

In questo contesto potete usare del?diserbante fatto in casa?o due delle tecniche elencate in precedenza:

  • il pirodiserbo con fiamma ossidrica
  • la solarizzazione con teli di plastica

Ancora, quando le?infestanti?crescono tra i ciottoli di un vialetto, ?per eliminarle, vi basterà coprirle con un buon numero di fogli di giornale. Senza la luce del sole, le erbacce moriranno facilmente e sarà facile estirparle alla radice.

Un?diserbante fatto in casa?si prepara facilmente con del sale grosso o con dell’ipoclorito di sodio… niente paura, l’ipoclorito di sodio non è altro che candeggina. Se non sono presenti altre piante nelle immediate prossimità, potete cospargere la pianta di sale grosso e aggiungere dell’acqua bollente… L’erbaccia morirà nel giro di poco. Anche la candeggina allo stato puro è molto efficace.

Come eliminare le erbacce dal giardino e dal prato

Per eliminare le erbacce dal prato o dal giardino, è importante agire con azioni mirate. Per l’elenco delle piante infestanti che possono attaccare il vostro giardino e per le cure necessarie per eliminarle, vi rimandiamo alla pagina dedicata:?erbe infestanti nel prato.

Pubblicato da Anna De Simone il 2 marzo 2017