Come eliminare la cellulite

Come eliminare la cellulite

Come eliminare la cellulite è la domanda che si fanno milioni di donne, soprattutto in prossimità dei mesi estivi quando si avvicina “la prova costume”.

In questo articolo vi presenterò le informazioni che ho raccolto sulla cellulite dalle fonti più autorevoli che ho individuato in rete, premettendo che sono un uomo, non ho la cellulite e NON sono un medico MA, proprio per questi fattori, sono meno influenzabile dalle tante pubblicità di “creme miracolose” o “intrugli decisamente poco raccomandabili” che si vedono pubblicizzate in rete o in televisione. :-)

Partiamo dalla definizione più semplice di cosa è la cellulite fornita dallo University of Maryland Medical Center: la cellulite è grasso che si raccoglie sotto forma di tasche sotto la superficie cutanea.?Le aree maggiormente colpite dalla cellulite sono i fianchi, le cosce e i glutei.

Questa immagine, tratta da Wikimedia Commons, evidenzia in modo chiaro come si formano le “tasche” che creano l’effetto “buccia di arancia”.

Formazione Cellulite

La cellulite colpisce una percentuale tra l’80 e il 90% ?delle donne che hanno superato l’adolescenza e in percentuali di gran lunga inferiori può interessare anche gli uomini.

Eliminare la cellulite NON è facile, inutile dire il contrario, per cui il comportamento più saggio è quello di prevenirla o “ARGINARLA” il più presto possibile mettendo in atto una serie di comportamenti virtuosi che, sempre secondo lo University of Maryland Medical Center, sono i seguenti:

1) Adottare una dieta ricca di frutta, verdure e fibre

2) Mantenere il proprio corpo idratato bevendo in modo adeguato

3) Fare esercizi e attività fisica con regolarità per tonificare i muscoli e rinforzare le ossa

4) Cercare di mantenere il proprio peso stabile nel tempo (evitando di ingrassare per poi adottare diete severe per dimagrire)

5) Non fumare

Importante è capire quali sono le cause della cellulite, distinguendo:

– i fattori primari (es. sesso e razza)

– i fattori secondari (es. ciclo mestruale, gravidanza e menopausa)

– i fattori aggravanti che sono quelli su cui tutte le donne dovrebbero focalizzarsi in quanto minimizzarli o azzerarli dipende quasi esclusivamente dalla loro volontà! Come vedrete corrispondono con le raccomandazioni fatte dallo University of Maryland Medical Center.?Eccoli

1) Vita sedentaria o dimagrimento troppo rapido

2) Dieta non corretta e in particolare troppo ricca di grassi, calorie e sale che porta a sovrappeso e obesità

3) Postura errata, gambe costantemente accavallate o troppo tempo passato stando in piedi

4) Abbigliamento troppo stretto (in quanto non favorisce la circolazione)

5) Scarpe troppo strette o con tacco troppo alto (in quanto ostacolano la circolazione venosa)

6) Stress e fumo

I trattamenti specifici proposti da alcuni centri medici e centri estetici per eliminare la cellulite, tra cui i più comuni sono linfodrenaggio, ionoforesi, pressoterapia, mesoterapia e lipocavitazione rischiano, a mio modesto parere, di essere solo palliativi che non risolvono i problemi che stanno alla base della cellulite in modo naturale e duraturo.

Ecco allora i miei link per agire singolarmente sui fattori aggravanti che è necessario tenere sotto controllo:

Alimentazione: vi consiglio il libro Cento ricette anticellulite ( 7,57 Euro) dove troverete preziosi suggerimenti per un’alimentazione corretta, con i cibi da evitare e quelli da privilegiare

Esercizi fisici mirati: vi consiglio di guardare la versione in italiano del video “Cellulite Mai Più”?che negli Stati Uniti sta avendo parecchio successo, anche perché non prevede azioni invasive.

Smettere di fumare: vi consiglio il libro “è facile smettere di fumare se sai come farlo” di Allen Carr tradotto da F. Cesati (8,5 Euro). Questo libro ha venduto, solo in Italia, oltre 1.400.000 copie e ha ricevuto molti consensi



Pubblicato da Matteo Di Felice il 11 giugno 2014