Come decorare l’albero di Natale

come decorare albero di natale

Come decorare l’albero di Natale: consigli su come addobbare un Albero di Natale originale, elegante e degno della tradizione natalizia.

Il Natale è ormai alle porte. Il simbolo per eccellenza di questa festività è sicuramente l’albero di Natale. Non manca molto perché appaiano, su ogni social network, foto di alberi colorati che, a dire il vero, non sempre sono molto belli da vedere. In questo articolo scoprirete come decorare l’albero di Natale, con tanti consigli per realizzare un albero a prova di selfie, senza rischiare che la vostra creazione appaia triste e striminzita.

Quale albero di Natale scegliere

Se ancora non avete acquistato un albero di Natale vi suggeriamo di prenderne uno sintetico, evitando alberi veri a?meno che non venga esplicitata la possibilità di ripiantarli in terra. Gli alberi sintetici sono comodi perché riutilizzabili ogni anno, rappresentano un piccolo investimento, dunque non lesinate sul prezzo.

Gli alberi da evitare assolutamente sono quelli con pochi rami e foglie, perché sarebbe difficile nascondere questa caratteristica che li farebbe apparire morenti, “spennacchiati”.

Come montare l’Albero di Natale

Se avete acquistato un albero artificiale vi toccherà montarlo. In questa fase è fondamentale seguire alla lettera le istruzioni e badare ad aprire per bene ogni singolo ramo (proprio per evitare l’effetto “spennacchiato”). Badate alla simmetria dei rami in modo da ottenere un effetto più realistico e gradevole.

Decorazione dell’albero di Natale

Eccoci alla fase della decorazione, la più importante per riuscire a realizzare un bell’albero di Natale! Si perché potete avere l’albero più folto e bello del mondo, ma se non lo decorate ad hoc potreste ritrovarvi con un ammasso di luci e colori informi! Scopriamo nel dettaglio come decorare l’albero di Natale.

Come decorare l’albero di Natale

Quali luci scegliere per l’albero di natale?

Prima di appendere palline ed ogni altra decorazione è doveroso porre le serie di luci. In commercio ne esistono di diversi tipi, da quelle più tradizionali fino alle serie di luci a led.

Vi consigliamo di prediligere le luci a led, magari spenderete un po’ in più ma i costi verranno ammortizzati grazie al risparmio energetico ottenuto in bolletta a fine mese. Se non riuscite a trovare le luci led potete optare per le serie di luminarie più tradizionali ma cercate di acquistare lampadine piccole, meglio tante lucine piccole che poche e grandi.

Fate in modo che la serie possa ricoprire l’albero per intero, evitando quegli anti-estetici vuoti di luce. Partite sempre dal basso, in modo che il telecomando per gli effetti luminosi e la presa elettrica siano ben fissati a terra. Se volete un effetto davvero da “vetrina” potete aiutarvi con del fil di ferro per attaccare il filo delle luci al ramo, nascondendo in questo modo l’antiestetico filo di plastica della serie.

Per quanto riguarda il colore acquistatene uno in sintonia con le decorazioni (anche se un po’ di colore in più non ha mai ucciso nessuno!) lasciate dunque spazio alla fantasia!

Per tutte le informazioni sulla scelta delle luci (meglio luci calde o fredde? Quante luci occorrono per un albero di 2 o 3 metri? E così via…) vi rimandiamo alla pagina:?come montare le luci sull’albero di Natale.

Decorazioni

Questa è probabilmente la parte più divertente nel preparare l’albero di Natale: le decorazioni.

Anche in questo caso la scelta delle decorazioni è molto soggettiva (ricordate che l’albero di Natale deve essere una gioia non un momento di stress). Tuttavia ecco qualche consiglio per ottenere un albero di natale davvero al top:

  • Il tema

Chi lo dice che gli alberi di Natale sono fatti solo di palline? Oggi vi sono tantissime decorazioni originali che possono essere utilizzate per decorare un albero, oltre alle classiche palline infatti è possibile decorare un albero con: fiori, farfalle, fiocchi, decorazioni alimentari o fatte in casa etc. Non dovete essere fiscali, se decidete per esempio di decorare l’albero con delle classiche palline, ciò non esclude la possibilità di aggiungere qualche altra decorazione, come fiocchi o farfalle. Va bene decorare un albero di Natale originale, ma?attenti a non esagerare.

  • Il colore

Il colore, forse più del tema, condiziona tantissimo la riuscita dell’albero. Meglio utilizzare uno o al massimo due colori ( per esempio argento e blu o oro e rosso). Cercate di utilizzare decorazioni con quella tonalità.

  • La disposizione delle decorazioni

Anche la disposizione delle decorazioni è importante per donare un bell’effetto all’albero di Natale. Nella parte bassa dell’albero infatti vanno posti gli oggetti più grandi. La grandezza delle decorazioni deve via via diminuire man mano che si sale fino a decorare la punta dell’albero con quelle più piccole. In questo modo otterrete un effetto più armonioso e gradevole visivamente.

  • Il puntale

Che sia un puntale tradizionale, un fiocco o una stella, il problema principale è che difficilmente il ramo centrale dell’albero starà diritto. Quest’estremità risulta spesso delicata e malleabile. Per risolver il problema vi baserà piegarla e legare al tronco centrale un bastoncino di plastica sul quale porre la decorazione. Non vedrete mai puntale più diritto!

  • La compagnia

Ricordate di preparare l’albero di Natale con le persone care, è un momento da godersi insieme, un modo per trascorrere del tempo con chi amate; questa è la cosa più importante, più di qualsiasi decorazione!

Ti potrebbe interessare anche?Calze Befana fai da te

Pubblicato da Anna De Simone il 9 novembre 2016