Come curare le unghie

come curare unghie

Come curare le unghie: consigli pratici e naturali per rendere le unghie forti, belle e sane. Rimedi naturali e fai da te per rinforzare le unghie e proteggerle dalle facili rotture.

?Le unghie vanno curate al pari di qualsiasi altra parte del corpo. Se per i capelli vi è una vasta gamma di prodotti per tutti i tipi di problemi (dal capello secco alla forfora) le unghie sembrano sempre messe da parte e poco considerate. Per fortuna,?al momento della manicure ci si sofferma finalmente sull’aspetto delle unghie… e, invece di lamentarsi invano, si potrebbe cercare di capire?come curare le unghie?e rinforzarle al meglio.?Generalmente il problema principale delle unghie è legato proprio alla loro debolezza. In questo articolo scoprirete come curare le unghie in maniera semplice e naturale!

Come curare le unghie: l’importanza delle cuticole

Le cuticole si trovano all’estremità interna dell’unghia e rappresentano la parte più importante proprio perché è da li che nasce l’unghia. Se la cuticola non è curata l’unghia crescerà male (avete presente quelle sottili striature che rendono l’unghia “dissestata” beh crescono così a causa di cuticole trascurate). Spesso infatti si tende a strappare le pellicine che compongono la cuticola rischiando infezioni ed effetti estetici disastrosi! Utilizzando gli strumenti adeguati è possibile prendersi cura delle cuticole evitando conseguenze antiestetiche che oltre a essere poco attraenti hanno ripercussioni sulla salute dell’unghia stessa.

Come curare le unghie: scrub naturale fatto in casa

Per eliminare le cellule morte della pelle potete effettuare una due volte a settimana un fantastico scrub naturale. Per prepararlo vi occorreranno:

  • 1 cucchiaio di miele.
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva

Attenzione: se avete evidenti ferite alle cuticole riducete il quantitativo di sale, (altrimenti potreste andare incontro a?un forte bruciore che irriterebbe eccessivamente le mani).

Mischiate tutti gli ingredienti e massaggiando mani e unghie con delicatezza. I granelli di sale e di zucchero hanno un’azione esfoliante, l’olio e il miele sono lenitivi e idratanti. Dopo aver massaggiato con cura sciacquare le mani con dell’acqua tiepida ed idratare mani e unghie con creme o oli specifici.

Questo trattamento, eliminando le impurità, renderà mani e unghie più morbide, più sane e naturalmente più belle!

Come curare le unghie deboli:
rimedi naturali per rinforzare le unghie

Unghie deboli:?quando le unghie sembrano stratificate e tendono a rompersi, beh significa che non sono abbastanza forti, le state trascurando troppo! Perché se la pelle è secca la idratate e le unghie invece no? Se infatti risultano secche e tendenti alla rottura è giunto il momento di nutrirle a fondo! Come? Anche se magari non lo sapevate esistono in commercio dei veri e propri oli per unghie. Si trovano nei negozi dedicati alla nail art o in punti vendita specializzati in prodotti cosmetici naturali. Se proprio non riusciste a reperire questi prodotti un buon rimedio idratante alternativo può essere il burro di cacao, dalla texture più compatta rispetto ad una normale crema idratante, quindi ancora più adatto alla cura delle unghie.

Molti rimedi naturali sono disponibili nell’articolo dedicato alle?unghie deboli:?come rinforzare le unghie deboli.

Come curare le unghie: consigli pratici

Ecco una serie di consigli pratici per prendersi cura delle proprie unghie, da tenere sempre a mente.

Prenditi cura delle cuticole!

  • Ricordate che al momento della manicure le cuticole non vanno mai trascurate. Come vi abbiamo anticipato, una cuticola sana equivale ad un’unghia sana e viceversa. Per facilitare la manicure potete ammorbidire l’unghia grazie all’olio d’oliva. In una ciotola versate dell’olio d’oliva al quale va aggiunta qualche goccia di limone. Immergete le dita in questo mix. Le unghie si ammorbidiranno e la manicure risulterà più efficace e confortevole!

Proteggi le unghie

  • Ricordate di proteggere le mani durante la giornata, i prodotti per la pulizia della casa (come detersivi per i piatti, candeggina, lavapavimenti) sono tutti ricchi agenti chimici che vanno a corrodere la parte superficiale dell’unghia rendendola fragile e disidratata. Indossate sempre dei quanti in modo da evitare il contatto diretto con queste sostanze.

Non dimenticare di nutrirle

  • Così come per la pelle ricorda di idratare quotidianamente le unghie, ancor meglio se con prodotti naturali! Questo le renderà forti e sane.

Usate un solvente senza acetone

  • Il solvente per eliminare lo smalto contiene acetone, che così come i prodotti per la pulizia della casa ha un effetto corrosivo sull’unghia. In realtà, anche i solventi senza acetone sono aggressivi e non rispettano le vostre unghie… per rinforzare le unghie deboli, provate ad asternervi, almeno per un breve periodo, dai solventi (e quindi dallo smalto).

Utilizzate?sempre uno smalto trasparente

  • Anche se non avete intenzione di mettere lo smalto colorato abbiate sempre cura nel passare uno prodotto?trasparente che creerà una barriera protettiva contro gli agenti esterni.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 aprile 2016