Come curare l’acne

come curare acne

Come curare l’acne: rimedi naturali e trattamenti per curare l’acne e avere una pelle sana in modo definitivo.

Le cause che portano alla comparsa dell’acne nell’età adolescenziale è sono legate agli equilibri ormonali. Tuttavia, l’acne spesso può comparire anche negli adulti. In questo articolo vedremo come curare l’acne con impacchi e trattamenti naturali fai da te.

Se avete più di 22 anni, per?analizzare a fondo le cause della comparsa di acne e brufoli, ti consiglio di leggere l’articolo?acne negli adulti, cause e rimedi.

Come curare l’acne

Sto impazzendo con questi brufoli e non so come fare!“. Vi è mai capitato di pronunciare una frase del genere? Se, dopo aver provato una serie di creme in commercio vi siete sentiti scoraggiati, ecco un elenco di impacchi e rimedi naturali che potrebbero farvi guarire dall’acne.

Sapone allo zolfo

In genere sono le persone con la pelle grassa a soffrire maggiormente di problemi quali acne e brufoli. Per contrastare la pelle grassa potete usare un sapone allo zolfo. Tale sapone non è assolutamente consigliato a chi ha la pelle secca e deve essere usato con moderazione da chi ha la pelle del viso “mista”.

Link utile:?sapone naturale allo Zolfo

Maschera a base di aspirina

Probabilmente non andrebbe annoverato tra i rimedi naturali ma è pur sempre un trattamento fai da te per curare acne e brufoli. L’aspirina aiuta a lenire le infiammazioni grazie al suo principio attivo, l’acido acetilsalicilico che è efficace anche per eliminare i brufoli.

Un impacco a base di acido acetilsalicilico?va preparato con 2 compresse di aspirine e un paio di cucchiai di acqua?minerale naturale (acqua in bottiglia?non gassata). Pestate le compresse di aspirina e aggiungete dell’acqua fino a ottenere un composto fluido e facile da spalmare. Applicate sulle zone del viso colpite da acne e brufoli e lasciate in posa per 10 – 15 minuti.

Tale rimedio è indicato soprattutto per chi ha pelle mista o grassa. Tende a seccare leggermente la pelle quindi potrebbe dare irritazione per chi ha pelle molto sensibile o secca.

Polpa di pomodoro

Diversi studi hanno dimostrato che l’acidità dei pomodori aiuta a curare l’acne in modo naturale. La polpa del pomodoro è ricca di vitamina A, C e K. Vi basterà pensare che alcuni preparati a base di polpa di pomodoro sono usati per la formulazioni di creme e lozioni contro l’acne.

Oli essenziali

L’olio essenziale di betulla,?grazie alle sue?proprietà?antisettiche può essere utile per la cura di acne.

In alternativa, l’olio essenziale di alloro può essere aggiunto alla creme e al sapone per il viso per esercitare?un’azione lenitiva contro acne e brufoli.

Tonico fai da te

L’olio essenziale di anice stellato Può essere aggiunto a un tonico fai da te per il viso per combattere l’acne e le impurità della pelle.

Trattamento?fai da te anti-acne

Un tonico fai da te per curare l’acne su pelle mista?o grassa, potete usare 120 ml di acqua distillata, un cucchiaio di fiori essiccati di lavanda, un cucchiaio di fiori essiccati di camomilla e 5 gocce di olio essenziale di mandarino.

Acne e pelle secca

In caso di pelle secca, potete usare un cucchiaio di olio di mandorle dolci e 5 gocce di olio essenziale di mandarino oppure 3 gocce di olio essenziale di anice stellato.

Come curare l’acne, altri consigli

  • Assicuratevi di idratare bene la pelle. Bevete abbastanza acqua e applicate creme idratanti neutre solo con pelle pulita.
  • Evitate l’impiego di make up di sintesi e prediligete prodotti naturali bio.
  • Proteggete la pelle del viso dagli agenti atmosferici: freddo, pioggia, sole, vento e aria secca possono danneggiare la pelle intensificando i problemi di acne.
  • Lavate la pelle con acqua più pura possibile, valutate la possibilità di installare una addolcitore d’acqua. Forse non lo sapete ma l’acqua del rubinetto, ricca di calcare, può danneggiare la pelle, aumentarne la sensibilità e causare infiammazioni quali acne e brufoli.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 11 febbraio 2016