Come assumere acido folico

assunzione acido folico

Come assumere acido folico: gli alimenti che contengono vitamina B9 e una ricetta saporita per fare il pieno di acido folico in caso di carenza, in gravidanza o allattamento.

Come assumere la vitamina B9 e quali sono gli alimenti?che la contengono.?Ecco la?guida informativa sulla vitamina B9, con una ricetta che ti consentirà di assumere?il tuo fabbisogno di acido folico quotidiano.?

Come assumere acido folico:
gli alimenti che contengono vitamina B9

Per?assumere?acido folico conviene consumare frutta e verdure di stagione, preferibilmente fresche (quindi appena raccolte nel campo). Certo, non tutti hanno la fortuna di avere un piccolo orticello fuori casa, tuttavia possiamo rivolgerci ai piccoli coltivatori locali per poterci assicurare sempre verdure fresche e non da banco o dal frigo dei supermarket.

Anche?il metodo di cottura può fare la differenza: cucina gli alimenti con poca acqua (al vapore o fatti stufare rapidamente) e usa l’acqua di cottura degli ortaggi per preparare brodi, minestre, zuppe e besciamelle.

Alimenti che contengono acido folico, vitamina B9

I sintomi della carenza di acido folico sono diversi, vanno dalla spossatezza alla stanchezza cronica, affaticamento, mal di testa, caduta dei capelli… La carenza di acido folico è molto diffusa tra chi consuma poca frutta e verdura. Ecco l’elenco degli alimenti da integrare nella dieta quotidiana per assumere acido folico.

I valori indicati sono espressi in microgrammi e si riferiscono a 100 grammi di prodotto.

  • Lievito di birra, 2022 μg
  • Lattuga a foglia larga, 1700?μg
  • Fagioli dell’occhio, 440 μg
  • Germe di grano, 305 μg
  • Soia, 225
  • Fagioli di spagna, 180 μg
  • Ceci, 125 μg
  • Asparagi, 110 μg
  • Noci, 77 μg
  • Spinaci freschi 75 μg
  • Cavolo, 70 μg
  • Nocciole, 65 μg
  • Bietole, 60 μg
  • Broccoli, 53 μg
  • Cavolini di Bruxelles, 49 μg
  • Mandorle, 45 μg
  • Lenticchie, 40?μg
  • Farina integrale di frumento, 38 μg
  • Farina di avena, 33 μg
  • Fichi secchi, 32 μg
  • Datteri, 25 μg
  • Mirtilli, 14 μg

Acido folico, lievito di birra e capelli

Come visto nella tabella precedente, il lievito è un alimento ricco di acido folico. L’assunzione regolare di lievito di birra (5 compresse al giorno o 2 cucchiaini di tè in caso di lievito in polvere) potrebbe essere utile nelle situazioni potenzialmente a rischio. E’ anche grazie all’elevato contenuto di acido folico che il lievito di birra fa bene ai capelli! Il lievito di birra, grazie al suo contenuto di acido folico, favorisce la crescita dei capelli.

Integratori di acido folico

In commercio non mancano integratori di acido folico, tuttavia, se sospetti una carenza di vitamina B9, invece di puntare al fai da te, affidati al tuo medico di fiducia.

Gli integratori di acido folico sono facili da reperire in commercio e anche a buon mercato. Per risparmiare sull’acquisto (e non lesinare sulla qualità) è possibile sfruttare la compravendita online: su Amazon un flacone da 120 compresse da 350 è proposto al prezzo di 8,18 euro con spese di spedizione gratuite. Per tutte le informazioni ti invito a leggere la scheda tecnica del prodotto.

Attenzione! L’integratore è stato pensato per donne in gravidanza o madri in allattamento. Se hai un fabbisogno di vitamina B9 minore, scegli un integratore a più basso dosaggio.

Ricetta saporita per assumere acido folico

Per aiutarti nella giusta assunzione di acido folico,?ti propongono una?ricetta molto saporita che ti consentirà di assumere il fabbisogno quotidiano di vitamina B9 con un unico pasto.

Si tratta di una salsa che prevede l’impiego di ingredienti crudi. Questo semplice accorgimento fa si? che un piatto di 80 g di pastasciutta condita con questa salsa contenga oltre 250 mg di acido folico.

Ingredienti per 4 persone.

  • 320 g di linguine
  • 3 cucchiai di lievito di birra in polvere
  • 100 g di noci sgusciate
  • 50 g di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3?cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Questo condimento è un pesto a crudo di noci e prezzemolo, arricchito con lievito di birra in polvere. Ecco come procedere:

  1. Mentre cuoce la pasta, metti nel mixer tutti gli ingredienti, vale a dire?lievito di birra, noci, prezzemolo, aglio e per ultimo l’olio.
  2. Aziona il mixer e ottieni la salsa di prezzemolo, noci e lievito.
  3. Scola gli spaghetti e condiscili con la salsa.

N.B.: se sei a dieta e vuoi ?diminuire la quantità di olio usata, oppure se la tua salsa ha una consistenza troppo densa,?la puoi diluire con qualche cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta, da aggiungere, però, solo dopo averla fatta intiepidire?e non calda!


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 25 giugno 2017