Come accelerare la crescita dei capelli

Come accelerare la crescita dei capelli

Come accelerare la crescita dei capelli:?rimedi naturali e strategie per far crescere i capelli velocemente.

A chi non piace avere capelli folti, lunghi e sani? Non vi è dubbio, sfoggiare una chioma forte e lunga, è il punto di forza della bellezza di tantissime donne. Purtroppo, non sempre i capelli crescono alla velocità desiderata; non mancano poi alcuni problemi quali caduta, debolezza o altre malattie dei capelli che ne impediscono la normale crescita.

Chi desidera capelli lunghi, potrebbe sfruttare i nostri trucchi di bellezza naturale per accelerare la crescita dei capelli a costo zero e senza effetti collaterali.

Come accelerare la crescita dei capelli, rimedi fai da te

Assumere più proteine di proteine

Non tutti sanno che i capelli sono costituiti da proteine, proprio per questo motivo è necessario aumentare l’assunzione di questi nutrienti, ingerendo preferibilmente la dose giornaliera consigliata.
L’azione delle proteine nell’organismo, favorisce la produzione dei globuli rossi, cellule importanti per il trasporto dell’ossigeno e degli altri nutrienti verso i follicoli piliferi.
Le proteine sono contenute negli alimenti quali:

  • Carni
  • Uova
  • Soia e derivati
  • Latte
  • Pesce azzurro
  • Frutta secca
  • Legumi

Spazzolare i capelli più volte al giorno

Come accelerare la crescita dei capelli??Spazzolare i capelli più volte durante la giornata, aiuta a stimolare la circolazione sanguigna nella zona del cuoio capelluto: questo significa favorire il trasporto dei nutrienti verso i follicoli piliferi.
Per questa operazione, preferire una spazzola a setole morbide. Altro consiglio è quello di massaggiare i capelli due volte al giorno, preferibilmente nelle ore notturne.

No all’impiego di prodotti con silicone

Secondo gli esperti, l’uso costante di prodotti a base di silicone riparino i capelli, può rivelarsi molto nocivo per la salute della cute e dei capelli. Questi prodotti possono inibire i follicoli piliferi, impedire la crescita dei capelli e alterarne gli oli naturali.

No al lavaggio frequente

Chi ha problemi di capigliatura grassa tende a lavare i capelli tutti i giorni, niente di più sbagliato! Questa cattiva abitudine non consente ai capelli di riprendersi dall’effetto delle sostanze chimiche usate durante il lavaggio.
I capelli vanno lavati al massimo 2 o3 volte a settimana onde evitare di alterare il pH naturale del cuoio capelluto.

Tagliare le punte

D’istinto, si è portati a pensare che tagliare spesso le punte possa compromettere la regolare crescita dei capelli, in realtà si tratta di un passaggio essenziale per ottenere una chioma forte e sana.
Il deterioramento delle punte provoca un impatto negativo sul resto del capello e ne impedisce la crescita naturale. Tagliare con regolarità questa zona danneggiata del capello, ne facilita l’ossigenazione dai follicoli piliferi e ne stimola la crescita.

Olio d’oliva

Come accelerare la crescita dei capelli? Con l’olio d’oliva.
L’olio d’oliva è un valido alleato nella crescita dei capelli; nutre il cuoio capelluto e dona ai capelli tutti i nutrienti essenziali.?Per l’applicazione basta riscaldare un po’ di olio d’oliva e poi passarlo su tutti i capelli con un massaggio leggero: il massaggio va fatto sui capelli non sul cuoio capelluto.

Olio di semi di lino

L’olio naturale che si ottiene dai semi di lino ha un’elevata fonte di acidi grassi essenziali, sostanza essenziale per la salute dei capelli.
Ingerirlo e applicarlo in maniera diretta sui capelli, aiuta a favorirne la crescita e a riparare i danni causati dagli agenti esterni.

Aceto di mele

Anche l’aceto di mele è un prezioso alleato dei capelli anche per chi ha problemi di forfora; basta preparare una soluzione composta da parti uguali di aceto di mele e acqua da applicare su tutti i capelli dopo il lavaggio normale.

Acqua alla cipolla

Così come l’aceto e alcuni oli vegetali,?la cipolla stimola la crescita naturale dei capelli, donando brillantezza. Per l’applicazione basta cuocere qualche cipolla in una pentola con acqua abbondante. Dopo l’ebollizione,filtrate il liquido.?Usate l’acqua ottenuta per sciacquare i capelli e poi lavarli con il solito shampoo.

Pubblicato da Anna De Simone il 14 febbraio 2016