Cibi alcalini: quali sono, proprietà e benefici

cibi alcalini

Cibi alcalini, quelli che ci permettono di avere un equilibrio nel nostro organismo, che vegliano sul nostro benessere. Hanno dei benefici reali ma attenzione a non attribuire a questa categoria di alimenti dei poteri magici che possono sviarci dalle vere cure per disturbi anche gravi. La dieta alcalina in gran parte una leggenda, non va buttata ma va conosciuta e applicata nel modo corretto. Niente fai da te ma informazione e condivisione con un esperto.




I Cibi alcalini hanno dei residui non metabolizzati dall’organismo con un pH basico, lo sono la frutta e i vegetali in genere ma ci sono anche altri cibi con le stesse caratteristiche. Il trucco non sta nel consumare solo Cibi alcalini ma nel bilanciare la dieta in modo che non sia troppo acida.

Cibi alcalini o alcalinizzanti

Proprio per raggiungere o mantenere il nostro corpo in equilibrio è necessario consumare Cibi alcalini nella giusta quantità in modo che la nostra risulti una corretta alimentazione. Quotidiano deve essere il loro consumo, cosa che spesso non accade a vantaggio di cibi acidificanti che andrebbero invece ridotti. Vediamo perché.

E’ necessario che il pH sia stabile e su un valore leggermente verso l’alcalino perché i processi vitali possano essere efficienti. Infatti, se il nostro pH è tendente all’acido in modo costante stiamo accumulando tossine acide oppure stiamo perdendo preziosi elementi basici come calcio e sodio.

I rischi di una alimentazione con uno scarso apporto di Cibi alcalini vanno dall’obesità alle patologie cronico-degenerative, dalla riduzione dell’efficienza del sistema immunitario al più veloce invecchiamento cellulare.

cibi alcalini

Cibi alcalini e cibi acidi

Cibi alcalini e acidi devono ben combinarsi nel nostro menù che non può essere basato solo sui nostri capricci di giornata. Quando ciò accade ci troviamo spesso a mangiare molti alimenti acidogeni come ad esempio cibi ricchi in amido e poveri di fibre (farine raffinate e derivati, pane, pasta, grissini, fette biscottate, cracker, biscotti ecc.), zucchero, dolcificanti, cibi precotti. Anche le proteine animali come carne e pollame, pesce, (compresi crostacei e molluschi) hanno lo stessoeffetto acidificante e lo stesso vale per latticini, uova.

Se vogliamo compensare con un po’ di Cibi alcalini iniziamo a sostituire agli sfarinati, i cereali integrali e a ingerire delle coppie di cibi che facciano stare il nostro pH nei valori consigliati. Vediamo qualche binomio vincente: cereali e frutta o semi e frutta, verdure e proteine o verdure e cereali, mix di frutta secca.

cibi alcalini

Cibi alcalini: quali sono

Senza aspettarsi miracoli ma certamente molti benefici tipici di un corretto regime alimentare, vediamo quali sono i cibi alcalini tenendo conto che dovrebbero in media essere i protagonisti del 70-80% dei nostri piatti. In più alcalinizzanti sono alimenti come le prugne, il broccolo, gli agrumi, i semi di zucca, i cachi, l’anguria, le castagne, i peperoni, il miso, l’aglio, asparago e insalate varie, la senape verde, lo zenzero e frutta come melone, mora, mango.

Anche le patate mangiate con la buccia sono cibi alcalini e la frutta essiccata e secca (mandorle e anacardi), il bicarbonato di sodio e?il sale marino.

cibi alcalini

Cibi alcalini: proprietà e benefici

Ci sono dei casi in cui è particolamente consigliato preferire cibi alcalini sempre tenendo d’occhio al pH che deve essere medio tendente al poco acido ma non troppo. I cibi alcalini mostrano proprietà antinfiammatorie, disintossicanti, antiossidanti, energizzanti e rinvigorenti.

Chi ha particolarmente bisogno di fibre, sali minerali e vitamine è bene che ne mangi in abbondante quantità ma prima di tutto va salvaguardato l’equilibrio tra alcalinità e acidità in modo da rafforzare il sistema immunitario, migliorare le funzioni digestive ed intestinali e prevenire l’invecchiamento cellulare, disintossicandoci.

Cibi alcalini contro il cancro: nessun fondamento scientifico

Come qualcuno avrà notato, l’effetto antitumorale dei cibi alcalini non è citato perché non è affatto reale. Nessuno studio serio ha mai dimostrato che le diete alcaline abbiano alcun effetto di prevenzione o cura del cancro a causa del pH e in generale deve essere chiaro che non esiste ad oggi un regime alimentare che da solo possa curare il cancro.

Ciò non toglie che molti cibi alcalini sono sani e necessari per stare bene e che se in generale stiamo bene, tutto procede meglio, ma il cancro non ha nessi con il pH del nostro menù.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su?Twitter,?Facebook,?Google+,?Pinterest?

Articoli correlati che possono interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 7 novembre 2016