Caramelle fatta in casa

Caramelle fatte in casa

Caramelle fatte in casa:?le?ricette?per preparare diverse caramelle. Da quelle gelatinose alle caramelle contro il mal di gola, senza dimenticare le classiche caramelle alla frutta.

Le caramelle sono una leccornia che conquistano tutti, sia i bambini sia gli adulti. Tutti amano la dolcezza e la bontà di questi dolciumi che possono essere un ottimo modo per addolcire la bocca. Una caramella può essere acquistata ovunque, nei bar, supermercati e negozi, ma è possibile farle in casa? Certo! Le caramelle fatte in casa, sono semplici da realizzare inoltre sono anche più sane perché non contengono ingredienti industriali.

Fare le caramelle in casa permette di sceglierne il gusto, di utilizzare solo ingredienti genuini e senza conservanti, inoltre hanno un sapore migliore e possono essere conservate a lungo. Le caramelle spesso vengono utilizzate anche per combattere il mal di gola o durante l’influenza. In ogni caso, che siano per il mal di gola o da dare ai bambini, la ricetta per questi dolciumi è davvero molto semplice.

Caramelle al miele e limone (o zenzero) contro il mal di gola

Per preparare delle caramelle al miele e limone, o con lo zenzero, bastano pochi ingredienti e alcuni utensili che tutti abbiamo nella nostra cucina. Per preparare le caramelle al miele e limone servono:

  • 6 cucchiai di acqua
  • 8 cucchiai di zucchero bianco
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • 3 cucchiai di miele d’acacia o millefiori

Se al posto del limone, volete utilizzare lo zenzero, basterà prendere una radice di zenzero e porla in infusione in acqua per circa mezz’ora. Dopo aver ottenuto quest’infusione di zenzero, sostituitelo alle dosi dell’acqua, e al posto del succo di limone, ponete un po’ di polpa di zenzero centrifugata.

Nota bene, se le preferite meno dolci, potete aggiungere del miele di castagno.

Preparazione:

Per preparare le caramelle fatte in casa, prendete un pentolino e aggiungete l’acqua, il succo del limone e lo zucchero. Mescolate il tutto sino a quando lo zucchero non sarà completamente disciolto, nel momento in cui questo si scioglie e il liquido diventa trasparente e inizia a bollire aggiungete il miele.

Una volta che avrete aggiunto il miele, continuate a mescolare (possibilmente con un mestolo in legno) e lasciate bollire a fiamma bassa per circa 20 minuti. Noterete che l’impasto per le caramelle è pronto nel momento in cui lo zucchero inizia a caramellare. Quindi quando lo sciroppo sarà diventato scuro, prendetene una punta con il cucchiaino e ponetelo su un piattino, se dopo poco tempo s’indurisce allora è pronto.

Dopo aver preparato le caramelle, per dargli forma o prendete una teglia in silicone apposita per le caramelle, oppure con un cucchiaino fate le porzioni su una teglia con la carta forno. Dopo aver suddiviso il composto, ponetelo nel congelatore per almeno quattro ore. Uscite dal freezer per conservarle potete o porle nello zucchero a velo e poi in un contenitore d’acciaio, o potete porle a una a una in della carta da forno.

Caramelle fatte in casa: le gelatine alla frutta

Le caramelle miele e limone sono ideali per gli adulti, se invece volete prepararle per i bambini allora dovete preparare le gelatine alla frutta. Queste caramelle sono perfette per i bimbi, perché non contengono né additivi né conservanti.

Per preparare le caramelle alla frutta, potete scegliere qualunque succo di frutta naturale: mela, pera, banana, pesca, fragola ecc…Potete farle anche miste per dare ai vostri bambini maggior scelta.

Gli ingredienti per le caramelle alla frutta fatte in casa

  • 150 ml di succo di frutta naturale e senza zuccheri aggiunti
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 12 grammi di gelatina
  • 100 grammi di zucchero

Procedimento:

Per preparare le gelatine alla frutta, mettete a bagno in acqua fredda la gelatina in fogli. All’interno di un pentolino, un po’ di succo di limone, il succo di frutta e lo zucchero. Portate il pentolino sul fuoco e lasciate cuocere il tutto sino a quando non raggiunge il bollore. Quando il composto bolle potete porre all’interno la gelatina e potete lasciarla sciogliere mentre il tutto bolle. Lasciate caramellare il tutto per 20 minuti circa, al termine della cottura, dovete porre il liquido all’interno di stampini in silicone della forma che preferite. Ponetele nel frigo per tre ore, uscitele dal frigo e conservatele all’interno di una coppetta di ceramica.

Pubblicato da Anna De Simone il 20 novembre 2017