Burro di karitè per viso, corpo e capelli

burro di karite usi pelle e capelli

Burro di karitè: gli utilizzi per la cura del viso, dei capelli e del corpo. I benefici e le proprietà del burro di karitè nella cosmesi naturale fai da te.

Gli usi del burro di karitè sono molteplici e vanno dalla cura del viso e dei capelli fino all’integrazione alimentare. In questa pagina ci concentreremo sui benefici e sull’uso del burro di karitè in ambito cosmetico. Per i benefici del burro di karitè alimentare vi rimandiamo all’articolo intitolato?Burro di karitè, proprietà e usi.

Burro di karitè per la cura del viso e del corpo

Il?burro di karitè?deve la sua popolarità alle spiccate?proprietà?emollienti e nutritive, in grado di rendere la pelle liscia e morbida. Tra gli usi più comuni vediamo che il burro di karitè?è impiegato per maschere per il viso idratanti e per eliminare la secchezza della pelle del corpo. E’ usato come crema per massaggi e per lenire labbra screpolate e rinforzare le unghie, insomma, il?burro di karitè?annovera mille e più usi!

Al naturale, il?burro di karitè puro?può essere usato come?dopodoccia: protegge la pelle contrastando l’azione dei radicali liberi. E’ ricco di vitamina A, vitamina E e D: aiuta la pigmentazione della pelle favorendo il mantenimento di un colorito sano. Protegge la pelle dagli agenti chimici: è per questo che il suo impiego è consigliato in sostituzione delle basi per il trucco artificiali! Il burro di karitè funziona come un’ottima base levigatrice da spalmare prima del make up. Grazie alla forte presenza di vitamina E, può essere considerato un buon rimedio naturale per le macchie del viso più superficiali.

Protegge le labbra dal sole e dal vento, può essere impiegato al posto del burro di cacao per nutrire le labbra e prevenire i danni del freddo invernale.

Non solo massaggi emollienti: il burro di karitè può essere usato per lenire il dolore di una scottatura, per idratare cicatrici o per massaggi atti a calmare i dolori muscolari. Il burro di karitè è un buon rimedio per i dolori muscolari soprattutto se usato in concomitanza con l’olio essenziale di rosmarino.

Parlando sempre del?burro di karitè puro, può essere usato come creme post-depilatoria sia per chi usa la cera, sia per chi usa il rasoio, anzi: la depilazione con la lametta può causare piccoli taglietti e il burro di karitè ne aiuta la guarigione. Per lo stesso motivo può essere usato dagli uomini per nutrire e proteggere la pelle dopo la barba.

L’azione idratante ed emolliente può tornare utile per combattere le smagliature post-graviadanza o post-dieta, oltre che per?nutrire la pelle di vecchie cicatrici.

Insieme all’amido di?riso, il burro di karitè può tornare utile nella cura della pelle del neonato: le sue proprietà emollienti possono alleviare e prevenire gli arrossamenti legati all’uso del pannolino.

Il?burro di karitè?è un rimedio per rinforzare le unghie in modo naturale, ammorbidire le cuticole così da facilitarne la rimozione e prevenire la formazione di quelle fastidiose “pellicine”.

Per tonificare la pelle del viso: applicate una noce di?burro di karitè? e lasciatela in posa per 15 minuti, sciacquate la pelle con acqua tiepida e godetevi la sensazione di morbidezza.

Il Burro di karitè per la cura dei capelli

Per curare i capelli in modo naturale, il burro di karitè è un ottimo alleato. In estate, prima di andare in spiaggia, una noce di burro di karitè spalmata sui capelli agisce come protettivo per i raggi UV proteggendo, inoltre, i capelli dai danni della salsedine. Il burro di karitè può essere usato come districante naturale, combatte la forfora legata alla secchezza del cuoio capelluto, idrata e rinforza i capelli fragili e sfibrati. Il suo impiego è consigliato soprattutto a chi fa uso della piastra per lisciare i capelli: essendo idratante, svolge una naturale azione termoprotettiva.

Per realizzare un prodotto districante anti-forfora vi basterà aggiungere a una noce di?burro di karitè?10 gocce di olio essenziale di eucalipto: da un lato andrete a idratare i capelli e dall’altro a purificare il cuoio capelluto.

Altri usi?del burro di karitè per la cura della pelle

Chi ama la cosmesi fai da te può sfruttare il?burro di karitè?puro?per la preparazione di saponi, deodoranti naturali e creme. Per la realizzazione di questi cosmetici fai da te a base di burro di karitè vi rimandiamo agli articoli guida:

Dove comprare il burro di karitè puro?

Il?burro di karitè?può essere acquistato nelle erboristerie e nelle botteghe specializzate nella compravendita di prodotti naturali.

Un sito web affidabile dopo potete acquistare online il burro di karitè è Burrokarite.com nel quale potrete trovare in vendita sia il burro di karitè puro sia il burro di karitè?biologico

Potete acquistarlo anche?su Amazon, l’ecommerce più sicuro e popolare del mondo. Al momento dell’acquisto vi consigliamo di scegliere un prodotto biologico, puro e naturale. Per completezza vi segnaliamo la proposta di un burro di Karitè puro con certificazione biologica.

Burro di Karitè Biologico Non Raffinato – Certificato Biologico – 1kg
Prezzo: 25,99 € – Spedizione gratuita.
Il prodotto può fregiarsi del?marchio Bio rilasciato?dall’ente di controllo e certificatore Soil Association. Il burro di karitè è stato prodotto a partire da coltivazioni naturali, senza l’impiego di pesticidi chimici o fertilizzanti industriali.

Se vi è piaciuto questo articolo sui benefici del burro di karitè su pelle e capelli, potete seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 19 novembre 2015