Antimicotici naturali

Antimicotici naturali:??dall’aceto di mele all’aglio ecco come curare l’infezione da funghi in modo del tutto naturale, senza avere effetti collaterali, prevenendone inoltre la ricomparsa.

I funghi, organismi parassitari che si annidano negli ambienti e nel nostro organismo,
possono apparire in qualsiasi parte del nostro corpo. Di solito, l’infezione da funghi colpisce le unghie, i piedi oppure le aree in cui vi è maggiore umidità e calore, condizioni perfette per la proliferazione dei batteri.

In questo articolo vi presentiamo quattro eccellenti rimedi per combatterli, a base di tea tree oil, aglio, aceto di mele e zenzero. Con un po’ di pazienza, riuscirete ad eliminarli in modo del tutto naturale, semplice e senza effetti collaterali, prevenendone inoltre la ricomparsa.

Antimicotici naturali, le ricette

Per combattere l’infezione da funghi in modo efficace, l’igiene va messa al primo posto. Esistono per fortuna, alcuni rimedi naturali per combatterli, a base di tea tree oil, aglio, aceto di mele e zenzero. Con un po’ di pazienza, è possibile eliminarli in modo del tutto naturale, senza avere effetti collaterali, prevenendone inoltre la ricomparsa.

E’ bene però precisare che una volta colpiti dall’infezione è bene rivolgersi a un dermatologo se la situazione non migliora con i primi interventi naturali antimicotici.

Rimedi antimicotici naturali

Contro?le infezioni da funghi, il mercato offre diverse soluzioni ad hoc: creme, lozioni, compresse e smalti da assumere per via orale o da applicare ad uso topico. Il principio attivo più utilizzato per la cura della micosi è il ciclopirox.

Spesso le infezioni, se vengono subito?diagnosticate, possono essere curate con dei rimedi naturali. Quali sono gli antimicotici naturali più utilizzati? Prendete nota.

Aglio

L’aglio è uno straordinario antinfiammatorio naturale in grado di alleviare varie sintomatologie; è il caso del mal di denti; del mal di stomaco…. Viene utilizzato anche per curare le infezioni causate da funghi. Per l’applicazione è sufficiente sminuzzarlo e metterlo sulla zona interessata dalla micosi per almeno venti minuti. Fate questo trattamento per almeno 10 gorni e noerete u migliramento.

Yogurt

Lo yogurt bianco, prodotto molto versatile nel campo della cosmesi naturale, può essere utilizzato come scrub naturale per le pelli secche e per trattare le infezioni da funghi. Lo yogurt contiene, infatti, i batteri buoni in grado di combattere quelli cattivi della micosi.

Questi batteri in pratica vanno a neutralzzare l’ambiente necessario alla proliferazione dei funghi. Come impiegarlo? E’ sufficiente mettere una piccola quantità di yogurt sulla zona da trattare per qualche minuto. Non lasciate agire troppo lo yogurt altrimenti potrebbe subire l’effetto contrario.

Aceto di mele

Al pari dell’aglio e dello yogurt, anche l’aceto di mele si rivela efficace nel trattamento delle infezioni da funghi. A differenza dei due metodi precedenti, queato rimedio a base di aceto di mele va ?applicato sulla zona da trattare solo se diluito in acqua, onde evitare di irritare la pelle.

L’aceto di mele può essere anche combinato con l’acqua ossigenata per trattare l’infezione. Basta mescolare i due ingredienti e completare con alcol al 90%. Questo composto è un agente antibiotico e antisettico?davveroefficace contro migliaia di microrganismi. Altro straordinario rimedio antimicotico naturale è l‘olio di melaleuca.

Per una maggiore efficacia è consigliabile applicare aglio e aceto di mele insieme per combattere la micosi. E’ bene ricordarsi di rivolgersi a uno specialista se l’infezione non migliora nel giro di qualche giorno.

Olio essenziale di tea tree

Uno degli oli più utilizzati, è noto per essere un potente antisettico, antivirale e fungicida naturale in grado di ?combattere numerose patologie della pelle.

è così potente che bisogna usarlo con precauzione, dato che può provocare irritazioni nelle mucose. ?E’ possibile applicare direttamente una goccia del prodotto se la zona interessata è piccola, ma in caso di un’area estesa o delicata, è preferibile mescolarlo con un po’ di olio di cocco. Non è affatto irritante e presenta anch’esso proprietà antimicotiche.

Potete usarlo anche per curare ferite, trattare i pidocchi, come insetticida, repellente per zanzare e come prodotto per la pulizia della casa.

Olio essenziale tea tree, dove comprare?

Nelle botteghe specializzate in cosmesi naturale o prodotti naturali; assicuratevi di scegliere un olio essenziale di qualità: quando si parla di aromaterpia e rimedi naturali a base di oli essenziali, il successo di un trattamento è strettamente correlato alla qualità dell’olio scelto; i principi attivi degli oli essenziali vengono conservati solo se il processo produttivo è seguito con estrema attenzione così da rispettare le caratteristiche di ogni pianta.

Per queste ragioni vi invitiamo a comprare (online o in botteghe di fiducia) solo oli essenziali di qualità comprovata. Un buon olio tea tree, dall’ottimo rapporto qualità/prezzo è proposto su Amazon alla pagina:?Olio di Albero del Tè – Olio Essenziale Puro al 100% . Un flacone da 50 ml è proposto al prezzo di 8,99 euro.

Olio essenziale:

Pubblicato da Anna De Simone il 11 aprile 2017