Alito profumato, rimedi naturali

alito profumato
Chi soffre di?alitosi, sa quanto sia imbarazzante ritrovarsi con questo problema! Purtroppo, contro l’alito cattivo non è sufficiente seguire una corretta igiene orale; ci sono delle malattie gravi, che presentano tra i loro sintomi anche l’alitosi.

Se si tratta di disturbi di digestione o problemi al fegato, vi illustreremo come avere un alito profumato grazie a rimedi naturali.

Alito profumato, consigli utili

  • Filo interdentale ogni giorno

Lavarsi i denti fa parte della routine quotidiana, ma non tutti utilizzano il filo interdentale. Se non viene usato, il cibo rimane tra i denti e nutre i batteri della bocca.
Quando vengono lavati i denti, è bene non dimenticare la lingua:usare uno spazzolino speciale per questo scopo ed evitate che si formi la placca batterica.

  • Consumo di acqua

La disidratazione è una delle principali cause dell’alitosi. è importante bere due litri di acqua al giorno per scongiurare l’alitosi. L’acqua rimuove i batteri dalla bocca e, se trascorrete molto tempo senza bere acqua, questi si riproducono liberamente. Quanta più acqua bevete più saliva avete. Ciò è un bene perché anche la saliva può aiutare a eliminare i batteri. Essendo ricca di ossigeno, la saliva rende difficile la sopravvivenza e la proliferazione dei batteri.

  • Alimenti ricchi di zinco

Un consumo regolare di prodotti come noci, carni biologiche, semi e cacao può aiutare ad avere un alito profumato per via dello zinco contenuto in questi alimenti; evita l’eccesso di batteri nella bocca.

  • Probiotici

Un apparato digerente che non lavora bene si carica di tossine che dopo un po’ di tempo causano l’alito cattivo. Per evitare tale problema sgradevole basta includere probiotici in maniera regolare nella vostra alimentazione.
Chi è allergico ai latticini, può assumere integratori di probiotici facilmente reperibili in negozi di prodotti naturali.

  • Dieta bilanciata

Una dieta povera di carboidrati, grassi e proteine favorirà un buon alito. Tra gli alimenti da includere nella propria dieta abbiamo:
broccoli
carote
menta
mele
sedano
La frutta e la verdura con una consistenza croccante sono eccellenti perché puliscono i denti e la lingua in modo naturale mentre vengono mangiati.

  • Fumo

Fumare è una abitudine sgradevole che non solo ingiallisce i denti e secca la bocca, ma che provoca l’alitosi. I residui di nicotina che rimangono in bocca vanno ai vasi sanguigni e limitano la produzione di saliva…e se non si produce saliva a sufficienza, i batteri nella bocca aumentano.
Si tratta di semplici trucchi che vi consentiranno di avere sempre l’alito profumato, ma attenzione è bene fare visite regolari dal dentista.

Pubblicato da Anna De Simone il 6 giugno 2015