Aceto di sidro di mele: un rimedio naturale che funziona

Aceto di sidro di mele

L’aceto di sidro di mele è un ottimo rimedio naturale per dimagrire in quanto accelera il metabolismo e aiuta a ridurre l’appetito.

L’aceto di sidro di mele è anche un alimento ricco di vitamine: contiene infatti le vitamine A, B1, B2, B6, E ma soprattutto la vitamina C. Contiene inoltre potassio che aiuta a mantenere efficiente la muscolatura.

Le proprietà dimagranti dell’aceto di sidro di mele sono dovute alla presenza dell’acido acetico che aiuta la digestione, in particolare delle proteine, evita problemi di acidità di stomaco e previene l’accumulo di grassi.

Un ulteriore beneficio dell’aceto di sidro di mele è legato alle sue proprietà di abbattere il tasso di colesterolo favorendone l’eliminazione.

Aceto di sidro di mele: come farlo in casa

– L’ingrediente di base è ovviamente costituito dalle mele, meglio se di produzione biologica e di dimensioni non troppo grandi

– Prendetene circa 2 Kg, tagliate le mele a pezzetti (senza sbucciarle), avendo la cura di eliminare i semi

– Riducetele in purea mediante un frullatore o una centrifuga

– Aggiungete un cucchiaio di succo di limone e 10 grammi di lievito di birra

– Aggiungete 280 grammi di zucchero di canna

– Aggiungete 250 ml di acqua e mescolate il composto ottenuto

– Versatelo in un bottiglione da 1 litro e mezzo aiutandovi con un imbuto

– Chiudete il bottiglione con un tappo gorgogliatore (o tappo colmatore). Questa accortezza è necessaria per favorire il deflusso di anidride carbonica dal composto senza far entrare aria.

Se non avete questo tipo di tappi in casa potete ordinarli su Amazon a circa 5 Euro.

– Lasciate riposare il bottiglione con il preparato per 15 giorni avendo la cura di agitarlo una volta al giorno per evitare la formazione di depositi.

– Trascorso i 15 giorni filtrate il preparato e avrete ottenuto il vostro aceto di sidro di mele!

Aceto di sidro di mele: come utilizzarlo

L’utilizzo più semplice e immediato dell’aceto di sidro di mele è di utilizzarlo come condimento a a crudo in sostituzione dell’olio di oliva

Per accelerarne i benefici potrete assumerne due cucchiai diluiti in un bicchiere d’acqua, almeno una mezz’ora prima dei pasti.

Aceto di sidro di mele: dove comprarlo se non volete perdere tempo a farlo in casa

Potete trovare facilmente l’aceto di sidro di mele in un normale supermercato o, se volete risparmiare, acquistandone in quantità più elevate e puntando al top della qualità potete scegliere l’aceto di sidro di mele organico e non filtrato della Bragg?nella confezione di 12 bottiglie in vendita su Amazon.

In questo modo risparmierete tempo e sarete sicuri di acquistare un aceto di sidro di mele di grande qualità, anche se riuscire a produrlo in casa potrebbe essere una bella soddisfazione! :-)



Aceto di sidro di mele: le origini

L’utilizzo dell’aceto di sidro di mele risale addirittura ai tempi degli antichi greci: il celebre medico Ippocrate lo prescriveva ai suoi pazienti affetti da obesità.

Il sidro è anche una bevanda diffusa sin dal medioevo nei paesi del nord Europa e in particolare nel Regno Unito, in Olanda e Belgio e in Normandia.

Ma il sidro di mele è conosciuto da secoli anche in Oriente, sempre per le sue proprietà depurative e dietetiche.

Aceto di sidro: utilizzarlo con buon senso

Come qualsiasi rimedio naturale, l’aceto di sidro fa assunto con criterio e buon senso. Giusto per farvi capire se aumenterete le dosi e la frequenza di assunzione non accelererete i tempi del dimagrimento.

Abbiate pazienza e se volete veramente massimizzare gli effetti benefici dell’aceto di sidro di mele, svolgete un’attività fisica quotidianamente, anche leggera, senza esagerare.

Evitate anche diete drastiche e situazioni stressanti che possono contribuire a creare problemi di metabolismo invece che assicurare il dimagrimento.

Un altro nostro articolo correlato che potrebbe interessarti è:?Raspberry Ketone: l’integratore per dimagrire derivato dal lampone!

Pubblicato da Matteo Di Felice il 20 giugno 2015